Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

14 Ago
Vota questo articolo
(2 Voti)

Ero molto contento

La disabilità e la vita. Cataldo Vinci è autore, per i tipi di BookSprint Edizioni, del romanzo autobiografico "Ero molto contento – La mia storia: da quando ero fanciullo ad oggi", 148 pagine disponibili sia nel classico formato cartaceo che nell'innovativa veste digitale, per rendere nota la propria storia, le proprie esperienze di vita e dare un messaggio di speranza e forza a tutti i disabili e le loro famiglie.

 

Nato a Taranto, nella splendida Puglia, il tacco d'Italia, sul finire degli anni '60, sin da piccolo Cataldo Vinci, detto Aldo, ha sofferto di crisi epilettiche e, pur vivendo in una famiglia numerosa (con sei fratelli), non ha potuto contare sull'aiuto di tutti. I suoi disturbi lo hanno perciò portato a trascorrere parte dell'infanzia in un istituto specializzato, cercando di sopravvivere ma, soprattutto, di vivere, imparando ad essere il più possibile autonomo.

Il libro parte dal maggio del 1976, data in cui, all'età di 9 anni, inizia l'esperienza di Aldo all'istituto. Viene ripercorsa la sua vita fino ad oggi. Negli anni Aldo ha imparato a vestirsi, lavarsi, a leggere e scrivere, plasmando il suo cammino sia lungo la strada del lavoro che nel viaggio dei rapporti interpersonali.

La prima cotta per una ragazzina costretta su sedia a rotelle, le disavventure quando, ormai maggiorenne, ha provato ad andare a vivere da solo, contando sulla passione e sulla propria attività di fotografo, poi la difficile coabitazione con gli altri nella casa-appartamento per disabili, fino alla realizzazione ed affermazione di sé. Oggi, infatti, Cataldo Vinci vive da solo ed è circondato da amici, familiari e conoscenti che non si sono arresi alla sua diversità e lo hanno aiutato nel suo percorso.

Alti e bassi, avvenimenti divertenti e meno, per discutere di disabilità, un argomento quanto mai al centro del dibattito pubblico contemporaneo. Disabilità vista e raccontata dal punto di vista del protagonista, ma anche narrata per come viene gestita e trattata dagli operatori, dalle famiglie e dagli amici. Il volume rispecchia, così, chiaramente le difficoltà di un'esistenza al limite della normalità, alla ricerca di quella dignità di cui tutti siamo portatori sin dalla nascita. 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Mercoledì, 20 Agosto 2014 | di @Dario D’Auriente

Articoli correlati (da tag)

1 COMMENTO

  • Link al commento Cataldo VINCI inviato da Cataldo VINCI

    molto bell0 grazie

    Giovedì, 21 Agosto 2014 18:32

Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)