Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

16 Mag
Vota questo articolo
(1 Vota)

Il vegan crudismo e l’alimentazione sportiva

Come sintetizza perfettamente il sottotitolo (Strategie alimentari per il benessere e la performance sportiva), il libro con cui Maria Silva si addentra in questa nuova avventura editoriale affronta un tema di fondamentale interesse: quello di una buona educazione alimentare.

Sportiva per passione ed informata in modo professionale sulla correlazione tra cibo e sport, Maria è l’autrice di “Il vegan crudismo e l’alimentazione sportiva”, edito in 116 pagine (cartacee e digitali) dalla casa editrice BookSprint Edizioni. Non è casuale l’inserimento - ad inizio del testo - dell’assunto dello scrittore latino Marziale: “Vivo non è esser vivo, ma star bene.”  

 Da questo, che possiamo considerare il pensiero cardine della nostra autrice, prende le mosse la chiacchierata tra Maria ed i suoi lettori e, come fossero le parole di un’amica esperta, il suo discorso ci illustra uno stile di vita, il suo, che si configura come un ritorno alle origini. Il testo ci illustra come, conseguentemente ad eventi ambientali e culturali, sia avvenuta la trasformazione alimentare dell’uomo: il passaggio da un’alimentazione vegetale ad una onnivora con largo consumo di proteine e grassi di origine animale. Con una prosa scientifica ma alla portata di tutti, Maria Silva accompagna il lettore nel mondo del vegan crudismo. Attraverso un excursus che parte dalle origini ed arriva fino ai giorni nostri, si chiarisce l’esigenza di una nutrizione che abbia come fondamento l’assunzione esclusiva di cibi vegetali, e crudi. Un regime alimentare di questo tipo, sostiene l’autrice, sulla base delle sue ricerche condotte negli anni della sua formazione professionale, non andrebbe ad intaccare ma ad arricchire il capitale energetico di cui ciascun individuo è provvisto.  

Da una corretta e consapevole nutrizione deriva il giusto equilibrio che consente una maggiore resa in termini fisici e mentali. «Infatti una dieta vegana si configura come una dieta ottimale per chi pratica sport. Si tratta inoltre di una dieta ricca in vitamine, minerali e sostanze antiossidanti, tutti importanti nutrienti che aiutano l’organismo ad utilizzare al meglio l’energia e lo proteggono dallo stress secondario all’esercizio fisico Un testo interessante, dunque, per chiunque sia incuriosito (sportivo o meno) a scoprire e approfondire le potenzialità della nutrizione vegan crudista. 

 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Lunedì, 19 Maggio 2014 | di @Damiana Perrella

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)