Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

03 Feb
Vota questo articolo
(3 Voti)

"Dovevo dirtelo" di Sara Vannelli, finalista a Casa Sanremo Writers 2016

Una raccolta di racconti pungente e impegnata è tra i 19 libri protagonisti della finale di Casa Sanremo Writers 2016. Stiamo parlando di "Dovevo dirtelo" di Sara Vannelli, pubblicato da Edizioni La Gru (all'interno della collana Catarsi) e in lizza per vincere il concorso letterario nazionale organizzato da Gruppo Eventi e dalla casa editrice BookSprint Edizione in concomitanza con il Festival di Sanremo.

 

L'opera, che si compone di 214 pagine e una trentina di racconti brevi, avvolge e coinvolge grazie alla bravura della scrittrice, già protagonista in passato con i suoi lavori e tornata alla ribalta grazie a desideri, fantasie, fatti e sogni raccontati con maestria e al limite del paradosso, utilizzando personaggi sempre nuovi e vivaci, vittime della vita e sgomenti di fronte agli accadimenti che essa riserva. Il palcoscenico è la realtà di tutti i giorni, si viaggia tra aeroporti e ristoranti, strade famose e camere da letto, per scivolare nell'intimo delle storie e smascherare la superficialità dell'esistenza umana, nell'immenso mondo dell'amore, in tutte le sue sfaccettature.

Il bisogno di verità emerge storia dopo storia, racconto dopo racconto, perché solo la verità può portare alla felicità e all'affermazione dell'io. Ma affinché essa emerga, c'è bisogno di rompere gli schemi comuni del quieto vivere, di andare contro le regole che la società ci impone e di guardare con occhi diversi e critici la realtà. È con questa decisione di intenti che Sara Vannelli, autrice romana, si candida per un ruolo da protagonista nella serata conclusiva del Palafiori di sabato 13 febbraio, serata in cui spera di vincere il primo premio, ennesimo attestato di stima per il suo impegno e il suo stile unico. 

Mercoledì, 03 Febbraio 2016 | di @BookSprint Edizioni

Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)