Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

02 Feb
Vota questo articolo
(0 Voti)

"I Promessi Sposi e la Lettera Scarlatta" di Giovanni Bertini, finalista a Casa Sanremo Writers 2016

C'è anche l'autore della BookSprint Edizioni, Giovanni Bertini, tra i 19 finalisti del concorso letterario nazionale Casa Sanremo Writers 2016. Alla manifestazione, che accompagna la kermesse musicale nella settimana più glamour dell'anno della cittadina ligure, lo scrittore arriva con il suo romanzo storico "I Promessi Sposi e la Lettera Scarlatta", 130 pagine edite proprio dalla giovane casa editrice di Vito Pacelli che, in collaborazione con Gruppo Eventi, ormai gestisce il concorso da diversi anni.

La trama. Gianni Bertini soffre di dismnesia, una rara malattia che fa sì che confonda la realtà con i sogni. Tutto quello che vive potrebbe essere, in realtà, un semplice viaggio immaginario della sua testa. Il problema è che il protagonista, uomo già di per sé un po' fuori dalle regole e dal comune, immagina di essere un protagonista del Seicento, periodo storico ben descritto dal Manzoni nei suoi "Promessi Sposi" e da un altro romanzo che ha fatto la storia della letteratura: "La lettera scarlatta" di Hawthorne. La peste a Milano, l'invasione spagnola, le regole dei conventi benedettini e la società inglese colonialista di un tempo diventano il suo pane quotidiano, mentre porta avanti la professione di medico, grazie alla quale cerca di prodigarsi a favore degli indiani e delle popolazioni autoctone.

Un viaggio fantastico e fantasioso nei secoli per rinverdire i fasti di due mostri sacri della letteratura mondiale, confrontarli e studiarli, per non perdere delle tracce della grande scrittura oggi. Manzoni e Hawthorne, studiati a scuola in Italia e nel Regno Unito perché emblemi di un cultura nazionalista vera. Un'idea divertente, a tratti grottesca, ma vincente e stimolante, tant'è che una vasta giuria popolare ha scelto l'autore tra i 19 finalisti di Casa Sanremo. Grazie al suo genio, alla sua sregolatezza e ad una penna istrionica e aggraziata, Giovanni Bertini spera di essere premiato come il trionfatore di Casa Sanremo Writers 2016 al Palafiori il giorno 13 febbraio

Mercoledì, 03 Febbraio 2016 | di @BookSprint Edizioni

Lasciaun commento

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)