Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

02 Feb
Vota questo articolo
(0 Voti)

"Il seme del dubbio" di Claudio Sara, finalista a Casa Sanremo Writers 2016

L'Italia degli anni '50 raccontata nel legal thriller di Claudio Sara "Il seme del dubbio", romanzo secondo classificato al premio internazionale di Narrativa Edita "Memorial Melania Rea 2015" e soprattutto finalista al concorso letterario nazionale Casa Sanremo Writers 2016, organizzato dalla BookSprint Edizioni, la giovane casa editrice di Vito Pacelli, in collaborazione con Gruppo Eventi. Il volume espone la situazione del Bel Paese nell'immediato dopoguerra, una situazione non facile, spesso sfondo di diverse storie, ma che viene descritta con particolarità e unicità in questa opera.

Nelle 254 pagine del libro, edito da Ensemble, si ripercorre la storia di Renzo Vinsa, avvocato alle prese con un processo che gli sconvolgerà la vita. Nel suo incarico, è chiamato a scoprire la verità sul caso di una quattordicenne vittima di una presunta violenza subita (Candida Ranucci). Il Vinsa dovrà provare a scindere il lavoro dalla vita privata, le convinzioni professionali con i precetti di un'educazione che ha sempre considerato importante e ricca di valori. L'avvocato si troverà a mettere in dubbio tutta la sua esistenza, a rivalutare il proprio modo di pensare, in un crescendo di inquietudini e colpi di scena. L'apprezzamento dei lettori nei confronti di "Il seme del dubbio", oltre ad essere un attestato di stima nei confronti dell'autore, Claudio Sara, avvocato civilista avellinese classe 1963, è la dimostrazione di come lo stesso scrittore riesca a raggiungere il proprio pubblico grazie ad una dovizia di particolari importanti, alla competenza che dimostra nel campo e allo stile di scrittura, coinvolgente ed efficace, oltre che alla scelta di un tema, lo stupro, la violenza sessuale, oggi più che mai quotidiano e ricorrente.

Appuntamento dunque con Claudio Sara e il suo romanzo al Palafiori di Sanremo il prossimo 13 febbraio, per scoprire se "Il seme del dubbio" avrà vinto il primo premio di Casa Sanremo Writers 2016.


Lasciaun commento

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)