Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

01 Feb
Vota questo articolo
(1 Vota)

"Il lupo è veramente cattivo" di Angela Barbieri, finalista a Casa Sanremo Writers 2016

Homo homini lupus. Si potrebbe dire che "Il lupo è veramente cattivo", il romanzo di Angela Barbieri pubblicato da Città del Sole Editore (172 pagine) e finalista al concorso letterario nazionale Casa Sanremo Writers 2016, organizzato dalla BookSprint Edizioni in collaborazione con Gruppo Eventi, parta da questa condizione filosofica e pratica dell'essere umano, per poi sviluppare la propria trama, in un crescendo di riflessioni e di scontro con la realtà, che spesso, forse perché più brutta di quanto pensiamo, tendiamo noi stessi a nascondere.

Federico e Sara, i protagonisti della storia, passo dopo passo, giorno dopo giorno, si ritrovano a convivere con la vita. Stanno crescendo, stanno per entrare nel mondo degli adulti e il passaggio non è dei più semplici. Gli ostacoli sono dietro l'angolo, i pericoli costantemente presenti e c'è sempre qualcuno pronto a vestire i panni del lupo cattivo, come nella favola di Cappuccetto Rosso. Gli incubi diventano realtà, il bullismo, il dolore e il dramma sono i nuovi compagni, inattesi e indesiderati. Federico deve fare i conti con un passato doloroso e con un padre grezzo e violento; Sara vive una vita apparentemente tranquilla, ma la scomparsa del papà stravolgerà la sua realtà.

È proprio vero allora, nulla è semplice e quando sembra che tutto stia andando per il verso migliore è il momento di drizzare le antenne e stare all'erta per evitare di ritrovarsi naufraghi nel mare della vita. L'ansia, la desolazione e lo sconforto sono i sentimenti maggiormente in ballo nell'opera e su cui lavora con sagacia la penna della scrittrice, non a caso premiata, anche per il suo modo cinico di descrivere la realtà, con la partecipazione alla fase finale di Casa Sanremo Writers da una giuria di appassionati lettori. Vedremo se sarà lei, con il suo cinismo e la sua unicità stilistica, a trionfare nella serata conclusiva dell'edizione 2016 del concorso, in programma sabato 13 febbraio al Palafiori. 

Martedì, 02 Febbraio 2016 | di @Dario D’Auriente

Lasciaun commento

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)