Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

17 Apr
Vota questo articolo
(1 Vota)

L'eco del passato

Cosa siamo noi se non il risultato del nostro passato? Da questa convinzione elaborata in un forma interrogativa nasce il libro della tarantina Antonia D’Arcangelo. Affermazione che trova una buona sintesi nel titolo”L’eco del passato”; il libro, pubblicato dalla casa editrice BookSprint Edizioni nella tradizionale versione cartacea, è la conferma delle doti di scrittrice di una donna da sempre attenta alle necessità degli esseri più fragili. Di lei si ricorda infatti la pubblicazione sul giornale dell’Associazione Nazionale per l’assistenza dei figli minorati di dipendenti militari e civili del Ministero della Difesa (ANAFIM) di articoli riguardanti la disabilità.

 Le qualità in ambito narrativo della nostra autrice si sono espresse inoltre in un testo religioso che il vescovo di Taranto, sua Eminenza Benigno Luigi Papa, ha specificamente richiesto per la diffusione e la lettura nelle parrocchie delle provincia. Il testo si caratterizza per la preziosità dell’esposizione e dell’argomento: un breve ma esaustivo riepilogo delle vita di sant’Egidio. Antonia D’Arcangelo sperimenta quindi nel corso della sua carriere di scrittrice la stesura di testi impegnati sotto il profilo tematico e non stupisce – dunque - che questa ultima pubblicazione regali ai suoi lettori una storia bella e formativa.

«Maria, seduta accanto al tavolo su cui la mamma aveva ripreso a impastare il pane, osservava attentamente i suoi movimenti e fu presa da una gran voglia di essere lei lì al posto della pasta per essere toccata con forza e amore dalle sue mani.»

I fili dell’amore e della memoria si intrecciano per tessere una trama che racchiude il senso della vita, la quale trova ragione d’essere nella storia. La curiosità vivace ed intelligente della piccola Maria, personaggio portante di tutta la struttura narrativa, percorrerà il vicoli dei ricordi della propria famiglia, indicando a sé e ai lettori il valore del passato. Con una scrittura piana ma carica di sentimento che trapela dalle belle immagini di vita semplice – e talvolta domestica – Antonia D’Arcangelo descrive la necessità di un rapporto equilibrato tra le tre fondamentali fasi della dimensione temporale: passato, presente e futuro.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Venerdì, 17 Aprile 2015 | di @Damiana Perrella

Articoli correlati (da tag)

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)