Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

30 Apr
Vota questo articolo
(6 Voti)

Elena, danzando con le parole

È al suo secondo libro per BookSprint Edizioni, Elena Stura. Dopo il romanzo “Frammenti dell’essere”, uscito nel 2012, l’autrice si prende una pausa dalla narrativa e da alla luce “Giorni immobili”, una raccolta di poesie pubblicata nel mese di febbraio. La reazione della stampa non si è fatta attendere.

Il Risveglio scrive della nostra autrice in un articolo intitolato “Se la poesia è donna”. Eccone un estratto: «[…] la giovane scrittrice Elena Stura dopo il felice esordio letterario del suo romanzo “Frammenti dell’essere” del 2012, ora ha pubblicato proprio un libro di poesia: “Giorni immobili”. L’autrice, eporediese di nascita, ma “adottata” dal Ciriacese, ha presentato recentemente i suoi lavori al Palafiori di Sanremo, nello spazio dedicato alla casa editrice BookSprint Edizioni durante il Festival della canzone: dei suoi testi si è detto che esprimono classe, eleganza e nostalgia, soprattutto per il tempo che non è stato».

 La raccolta contiene composizioni in versi che trattano diversi temi, raccontati con tono e linguaggio intimista e personale, ma che grazie a una scrittura agile e delicata si prestano a un’interpretazione universale. “Giorni immobili” è il luogo in cui si scontrano due mondi: quello dell’essere (cosa siamo e sentiamo e crediamo di essere) e quello del dover essere (cosa il mondo esterno ci impone di essere).

«Gli scritti di Elena Stura», continua Il Risveglio, «raccontano della passione per la danza e dei motivi esistenziali che l’hanno portata a rinunciarvi. Dolorosamente. “Scrivendo svuoto le cose che ho dentro e riesco a isolarmi dalla vita di tutti i giorni, che non mi dà soddisfazioni”».

Elena Stura lavora è laureata in Scienze dell’Amministrazione e lavora come impiegata. «E adesso ha imparato a salvarsi l’anima, danzando anche con i versi e le parole». 

 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Mercoledì, 30 Aprile 2014 | di @Carmine Morriello

Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)