Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

20 Dic
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il violinista cieco - Aksak

La forza di credere ai propri ideali, la tenacia di seguirli lungo il percorso di tutta una vita, anche contro le scelte della propria famiglia. La musica come terapia contro il dolore e l'amore verso il prossimo come faro di vita. Tutto questo è "Il violinista cieco – Aksak", il nuovo romanzo di Claudio Carlini. L'autore romano torna così in libreria, sempre edito dalla BookSprint Edizioni, con un romanzo incentrato sull'abnegazione al lavoro, la voglia di non darsi mai per vinto e la felicità nel fare del bene.
 
La trama. Il piccolo Michel cresce in una famiglia agiata, di musicisti e cantanti lirici, dove la fama ereditata dagli avi è onnipresente in ogni cosa, con le pareti e i ritratti di famiglia sempre pronti a ricordarlo. Ma lui, Michel, pur dimostrando un precoce talento quasi senza uguali, ha altre idee per il proprio futuro. La sua vocazione è quella di aiutare gli altri e fare il medico. Scelta così un'altra strada…
 
150 pagine intense, ricche di emozioni e di realismo, che raccontano una vita che è diversa da tutte le altre, ma che assomiglia anche così tanto a tutte le altre. Una vita che impara troppo presto cosa significa il distacco, la sofferenza della morte, che cerca di deviare da un destino che sembra già scritto in un modo diverso da quello che si sente nel proprio inconscio. Un'esistenza in cui piaceri e doveri si rincorrono e si scontrano in un'altalena che solo gli spiriti eletti sanno controllare. Gli interrogativi del protagonista finiscono così per diventare anche i nostri interrogativi e le sue scelte morali fanno breccia nella nostra coscienza di lettori.
 
Nato a Roma nel 1956, Claudio Carlini si è arruolato in Aeronautica, raggiungendo negli anni il massimo grado della carriera, attraverso missioni sparse qua e là nel mondo, come l'ultima prima della pensione negli Stati Uniti. Questo suo girovagare, unito ad un maggior tempo libero e alla passione da sempre presente dentro di sé nella scrittura, lo ha portato a raccontare storie, come quella di Michel, o come quella narrata nel suo primo romanzo a firma BookSprint, "In coda per il paradiso – Frammenti di vita", un romanzo di 102 pagine dove la vera protagonista è la vita.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)