Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

13 Nov
Vota questo articolo
(0 Voti)

Cosa ci incatena?

Quando il thriller incontra il noir con l'abilità di una penna capace di mescolare suspense e intrighi psicologici, nasce una raccolta di racconti da leggere tutta d'un fiato. Arriva in libreria "Cosa ci incatena?", il nuovo libro di Patrizia Merigiola. L'opera, pubblicata dalla BookSprint Edizioni di Vito Pacelli e disponibile nella sua classica versione della brossure cartacea, analizza la mente e tutte le sue sfaccettature, le sue devianze, le sue crisi e l'appannamento della realtà in un mondo di finzione.
 
82 pagine ricche di mistero e introspezione, nel più classico ma anche infallibile cliché dei thriller psicologici. "Strani presagi" racconta la storia di Greta, che scrive sul suo diario dei suoi successi lavorativi e ricorda il passato, di quando è stata adottata da Amalia e Remo. Quando però il padre sparisce e tutti gli orologi della casa sono fermi alle ore 18:15, capisce che non è vero che Remo è fuori per lavoro, come sostiene la madre, ma che invece gli è successo qualcosa di losco e di brutto. La disperazione e l'esasperazione si prendono possesso di Greta, che dovrà cercare di farsi forza per venire a capo dell'intricata vicenda. Ne "L'uomo claustrofobico" protagoniste sono una valigia chiusa, con dentro un cellulare che continua a suonare, e una donna, rinchiusa in un garage. La paura dei luoghi chiusi, un suicido e un segreto saranno la chiave di lettura del racconto.
 
Patrizia Merigiola, nata a Terni, vive e lavora nella cittadina umbra. Diplomata in ragioneria, ha insegnato informatica presso una scuola privata di Legnano. Nel suo curriculum ci sono anche i ruoli di maresciallo e responsabile della Centrale Operativa di un istituto di vigilanza e vice comandante del nucleo operativo guardie zoofile di Terni. Membro di un gruppo di scrittura e narrativa, "Cosa ci incatena?" è l'emblema sia della sua passione per la narrativa, sia del suo passato, dimostrando di sapersi muovere con abilità negli ambienti raccontati.
 
Segreti, turbe e tormenti che affliggono i protagonisti delle sue storie sono infatti l'inquietante realtà con cui spesso è entrata in contatto a causa della sua attività lavorativa, il tutto romanzato ad arte per rendere la lettura piacevole, scorrevole e interessante in tutti i suoi aspetti.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)