Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

28 Feb
Vota questo articolo
(0 Voti)

Rose - Per l'Istria, Fiume e la Dalmazia

La storia, quasi sempre, è scritta dai vincitori, e non di certo per i vinti, ma quello che vissero gli italiani del confine orientale è conosciuto da pochi. Ed è così che l’autrice Maria Antonia Marocchi nella sua intensa opera: “Rose”, svela un po’ della sua vita raccontando la tragedia delle foibe e l’esodo degli abitanti dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia. Edito dalla BookSprint Edizioni, il libro è acquistabile nella doppia versione cartaceo/ e-book.

 

Le vicende che interessarono il confine orientale dell’Italia dopo la fine della seconda guerra mondiale ancora oggi sono ignorate da molti. Questo libro-documento, mediante la raccolta di testimonianze e la narrazione della storia della famiglia dell’autrice, fa luce sulle terribili vicende delle foibe e sull’esodo dimenticato della popolazione dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia.

 

Opera con un’altissima valenza etica, quindi, quello di Maria Antonietta Marocchi, dal momento che si ripropone di portare all’attenzione di tutti delle tragedie dimenticate troppo a lungo mediante una narrazione particolarmente accattivante. Le testimonianze tengono la mente del lettore impegnata dall’inizio alla fine, arricchendolo di nuove conoscenze e spronandolo a scavare negli angoli bui della storia d’Italia. Particolarmente apprezzabile, inoltre, è l’intento dello scritto di dare voce a chi non può più parlare oppure è stato messo a tacere per decenni.

 

Dalle efferatezze compiute dai partigiani di Tito, al racconto delle condizioni disumane nelle quali versavano gli internati nei campi di concentramento jugoslavi; ogni cosa giunge dai ricordi dei sopravvissuti. Questo libro è un modo per non dimenticare tante vittime innocenti, ma anche un accorato appello alle autorità perché onorino i morti e risarciscano i vivi.

 

 

 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Mercoledì, 28 Febbraio 2018 | di @BookSprint Edizioni

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)