Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

29 Set
Vota questo articolo
(0 Voti)

La verità allo specchio

Nelle favole tradizionali la principessa segue il sogno di trovare il principe azzurro. È questo l’intreccio che segue anche Guido Leoni per la stesura del suo ultimo romanzo La verità allo specchio. Pubblicato dai tipi della casa editrice BookSprint Edizioni, questo romanzo è una lettura che suscita sentimenti di tenerezza e di complicità verso le protagoniste della storia.

Danila e Tilde sono due giovanissime donne, diverse sia nell’aspetto fisico che nel carattere, ma entrambe desiderose di incontrare la persona della loro vita, quella che con un semplice sguardo sia in grado di riempire il loro mondo. “La verità allo specchio” è quindi una tenera favola moderna dove i personaggi femminili non sono in disparte in attesa, ma lottano con audacia e determinazione in difesa dei propri sentimenti. Questo romanzo rende consapevoli di come l’amore, quello vero, porti alla felicità, di come i conflitti e le prove da superare siano comunque finalizzate al raggiungimento del vivere sereno. La  forma semplice, la grammatica corretta ed il registro linguistico ricco di termini di uso quotidiano contribuiscono alla fluidità della materia che quindi si legge in tempi abbastanza rapidi. «L’estate era ormai lontana, le acque del lago più limpide e i colori della natura, avevano cambiato il loro aspetto, i grandi platani ostentano ancora i colori autunnali, ma ormai anche le ultime foglie cadevano lentamente.» Con una sensibilità spiccata, l’autore sa raccontare bene l’universo femminile, coniugando la purezza del sentimento alla sensualità della passione dei corpi. Ed è l’immagine finale che chiude il romanzo l’emblema di questa storia.

La verità allo specchio è infatti l’immagine di due corpi che si fondono in un unico essere per dare vita ad una realtà plurale, dove però ciascun singolo ha il suo perso e la propria identità. In questa prospettiva avviene il superamento di ogni difficoltà, anche di quelle che avrebbero potuto in qualche modo ostacolare il naturale (e giusto) evolversi dei fatti. Nel romanzo vi si riflette una maturità dei sentimenti che potrebbe derivare dalla maturità anagrafica dell’autore: perché talvolta la saggezza degli anni porta alla saggezza del cuore.  

 

 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Venerdì, 29 Settembre 2017 | di @Damiana Perrella

Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)