Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

26 Feb
Vota questo articolo
(5 Voti)

La bolla di Sadland

 Un nuovo e giovanissimo autore si affaccia nel panorama narrativo: Alex Giuffrida. Classe 1997, Alex e i suoi diciassette anni frequentano l’Istituto Tecnico Commerciale “A. Rizza” di Siracusa, sua città natale, e dalle difficoltà che da sempre accompagnano la sua esistenza, Alex si difende con la narrativa. Come un film protettivo capace di eliminare ciò che produce dolore, la scrittura rappresenta forse per questo giovanissimo scrittore un mezzo tramite cui esorcizzare la paura. Sostenuto dalla casa editrice BookSprint Edizioni - che ne ha curato la pubblicazione sia in formato cartaceo sia digitale – il giovane Alex offre ai lettori il suo mondo narrativo, racchiuso nel testo dal titolo “La bolla di Sadland”.

 Romanzo di ben 166 pagine, la tematica del libro fa sì che esso venga incluso nel genere fantasy. Scorrevole, corretto nella forma, caratterizzato da un intreccio ordinato e pertanto godibile senza troppo sforzo da parte del lettore, La bolla di Sadland racconta, nell’evolversi degli eventi, il conflitto tra bene e male e il trionfo del primo sul secondo. «La luce aveva attraversato l’intera Sadland, trasformandola in un regno dove avrebbero governato pace, prosperità e tutte le altre condizioni favorevoli alla vita di quegli esseri il cui unico progresso era quello spirituale». Come specchio della propria vita, Alex Giuffrida compone un testo che inneggia, conferendogli un’accezione umana, il valore della fragilità.

In ultima battuta è possibile sostenere un’ipotesi non troppo azzardata: il tentativo da parte di Alex di una traslazione in ambito narrativo e letterario del suo mondo interiore, delle sue fragilità di giovane uomo già provato dai casi della vita. Nel mondo della fantasia in cui i sogni possono diventare realtà c’è un sostrato di vita vera, vita vissuta. Nella lotta che le Entità malvagie conducono contro il sensibile popolo dei Lumiani (protagonista del romanzo) traspare una sottile indagine in quelle insicurezze che segnano la quotidianità di questo giovane e competente scrittore. Figlio di un’epoca che ha fatto della precarietà – materiale e spirituale - il suo carattere dominante, Alex Giuffrida usa la scrittura come arma di difesa, di lotta, di salvezza.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Giovedì, 26 Febbraio 2015 | di @Damiana Perrella

Articoli correlati (da tag)

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)