Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

02 Feb
Vota questo articolo
(25 Voti)

La 18enne Claudia De Santis è finalista al concorso "Casa Sanremo Writers 2015" con il romanzo-diario "Fa parte del gioco"

Arriva direttamente dalla Calabria, con il carico di energia tipico della sua giovane età, Claudia De Santis, finalista dell'edizione 2015 di Casa Sanremo Writers, il concorso letterario associato all'evento canoro più famoso d'Italia. In corsa, per il titolo finale, il suo romanzo "Fa parte del gioco – storia di disagi giovanili" (Calabria Letteraria Editrice). 98 pagine delicate, ricche di tenerezza e di intimità, in un viaggio interiore che è avventura dei sensi e dell'anima, alla ricerca dell'essenza vera dell'amore.

 

La protagonista di questo diario-romanzo è Clara, una teenager di 17 anni che si ritrova gioco forza a sognare sul suo futuro vivendo un presente fatto di studi in un liceo di provincia e di primi amori. Nelle pagine dell'opera, Clara, attraverso la penna evocatrice e sincera della De Santis, rivive il suo oggi raccontando senza veli un'età complicata come la sua. Ma che tipo è Clara?

Non è un'eroina, non è una superdonna, ma non è neanche la classica ragazzina che pensa solo all'apparire e all'avere. Clara è lo specchio della sua sensibilità, della sua profondità, da grande infatti vuole aiutare il prossimo in difficoltà, ma oggi vive le paure e le angosce tipiche di chi, così giovane, crede già di aver perduto il treno dell'amore. Amore che per l'autrice è contemporaneamente tiranno, malefico e distruttivo, ma anche soave e dolcissimo.

Un lutto improvviso priva Clara della voglia di andare avanti, istinti di morte e suicidio diventano il suo pane quotidiano, il cibo l'elemento della natura assolutamente da evitare, e ripartire dopo le difficoltà sembra qualcosa di estremamente sofferente per lei. Ma dopo una grande caduta c'è sempre una grande risalita, e per Clara ritornare sui blocchi della vita sarà soltanto il punto di partenza verso un'avventura profonda che ha i contorni della favola, circondata dagli affetti familiari e da un nuovo amore, non più torbido e oscuro come il precedente.

La vita di Clara è strettamente e finemente collegata con quella della scrittrice. Nata a Catanzaro nel 1996, Claudia De Santis ha solo diciotto anni ma giĂ  un buon numero di esperienze di vita vissuta che le hanno permesso di sviluppare un'interioritĂ  unica. Dopo la maturitĂ  conseguita al liceo classico della sua cittĂ , oggi è iscritta al primo anno della FacoltĂ  di Medicina e Chirurgia dell'UniversitĂ  Magna Graecia di Catanzaro, alternando gli studi al lavoro di addetto stampa (oltre che socia) del Leo Club Catanzaro Host. 

Lunedì, 02 Febbraio 2015 | di @Dario D’Auriente

Lasciaun commento

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitĂ .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)