Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

04 Gen
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intervista all'autore - Andrea Pirrone

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova?

Scrivere un libro è un grande momento in cui una persona decide di mettersi in gioco, rivelando parte di se stesso, è una condivisione del proprio pensiero, un libro porta con sé l'impronta di chi lo scrive. La condivisione porta crescita interiore, in quanto un punto di vista viene osservato da più angolazione. Il dialogo della condivisione è un arricchimento interiore e una maturità.



2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro?

Nel “Guarire il vissuto” c'è la reale energia del mio vissuto, tutte le sue parti sono state da me sperimentate, capite e adottate.




3. Riassuma in poche parole cosa ha significato per Lei scrivere quest’opera.

Con quest'opera ho voluto portare all'attenzione pubblica, un cammino di luce interiore sconosciuto finora, si è detto molto sull'ascensione ma pochi conoscono cosa fare e come fare, iniziare a rettificare il proprio comportamento è utile, ma c'è il vissuto retro attivo che frena, esso è un peso per alcuni non indifferente e avvolte non basta una vita per liberarsene, in questa mia opera dò le chiave per un veloce azzeramento del fattore Karma.



4. La scelta del titolo è stata semplice o ha combattuto con se stesso per deciderlo tra varie alternative?

Ho iniziato a scrivere in seguito a un forte impulso interiore, il titolo del testo a cui mi sono attenuto è scaturito da subito direi che il titolo ha ispirato gli argomenti da trattare.



5. In un’ipotetica isola deserta, quale libro vorrebbe con sé? O quale scrittore? Perché?

Vorrei un libro che faccia sognare, che ispiri gioia, fiducia, speranza in un futuro migliore, qualcosa che mantenga viva la voglia di vivere.



6. E-book o cartaceo?

Entrambi sono utili, anche se la mia preferenza è sul cartaceo, oserei dire che l'e-book e più utile per chi è in continuo spostamento, e necessita di non avere cose ingombranti con sé.



7. Quando e perché ha deciso di intraprendere la carriera di scrittore?

Sin da ragazzo ho sempre fatto ricerche dei perché della vita, sia mia personale, che delle persone che erano nel mio campo d'azione così ho accumulato molta esperienza, ed ho scelto di agevolare altre persone di tale esperienze.



8. Come nasce l’idea di questo libro? Ci racconterebbe un aneddoto legato alla scrittura di questo romanzo?

Come ho detto sopra siamo in una fase ascensionale senza precedenti, in quanto tutto l'universo ascende ai livelli superiore di consapevolezza, tutto ciò che conosciamo è in costante cambiamento, la geografia della Terra in un futuro prossimo cambierà, ciò creerà confusione e paura in molti, perché manca una informazione di base. In questa mia opera offro delle informazione utili ad un cammino che dia fiducia al prossimo. Non è l'unico cammino ce ne sono altri validi, ma è uno che possa fare uscire dalla ruota del Karma e rendere le persone consapevoli di se stessi.



9. Cosa si prova a vedere il proprio lavoro prendere corpo e diventare un libro?

Di certo è una grande soddisfazione, un sogno che si concretizza.



10. Chi è stata la prima persona che ha letto il suo libro?

Alcuni amici di fiducia che sono rimasti entusiasti.



11. Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?

Non lo conosco.


 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Articoli correlati (da tag)

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)