Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

09 Ott
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ora, papà, che mi dici

Una famiglia apparentemente perfetta, lui, lei, i quattro figli. Poi la morte prematura dell’uomo sconquassa gli equilibri e per la donna ricrearli insieme ad un altro compagno non sarà facile, anzi… Fa il suo esordio in libreria Francesca Vecchini, autrice di “Ora, papà, che mi dici”. Il racconto, edito per la BookSprint Edizioni di Vito Pacelli, è disponibile nel classico formato della brochure cartacea ed è un viaggio intimo e profondo nell’animo di una giovane vedova pronta a tutto per dare un futuro alla sua famiglia e ai suoi ragazzi.

 

Il tutto ha inizio in un piccolo paesino della bassa padana, dove una piccola bimba emette i suoi primi vagiti. Nel paesino c’è ancora gente che va a cavallo, che passeggia al tramonto tra mucche libere di pascolare e campi di grano e frumento in pieno fermento. È qui che Francesca cresce insieme alla sua famiglia ed è qui che conosce l’amore. Un amore forte a tal punto da regalarle quattro figli. Quando, però, il suo uomo viene a mancare, dopo un primo attimo di smarrimento si rimbocca le maniche e ricomincia da capo. Conosciuto il suo nuovo compagno, scoprirà che non tutti gli uomini sono uguali e dovrà fare conto solo sulle proprie forze per garantire la sopravvivenza alla sua famiglia…

 

48 pagine molto intense, brevi ma capaci di suscitare emozioni nel lettore. Un volume che fa riflettere su un tipo di famiglia e di uomo incapace di essere sincero e di dire la verità anche dopo anni di una relazione tanto forte da mettere al mondo una bambina. Uno spaccato della società italiana con qualche connotato autobiografico, un libro sbarazzino e veloce che va diritto al sodo.

 

Nata a Zelo Buon Persico, piccolo comune italiano della provincia di Lodi, in Lombardia, nel 1965, Francesca Vecchini ha scoperto da giovane l’amore, essendosi sposata all’età di 18 anni. Vedova già a 36 anni, è stata catechista per circa 20 anni, crede nell’amicizia e nell’amore ed è appassionata di politica (che segue nei dipartimenti sociale scuole turismo, per portare aiuto ai più deboli).    

 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)