Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

06 Ott
Vota questo articolo
(0 Voti)

Fricandò con rime…

 Ãˆ possibile riflettere sul mondo leggendo una poesia? Si può parlare della vita umana attraverso dei componimenti poetici intimi e personali? E cosa c’entra l’attualità con la forza empatica ed emotiva delle odi? Risponde a tutto questo Maurizio Ceresa con il suo “Fricandò con rime… Il gusto delle parole semplici”. La raccolta di poesie, edita dalla BookSprint Edizioni e disponibile nel classico formato della brochure cartacea, affronta diverse tematiche, e lo fa col piglio unico ed inimitabile dell’animo del poeta e talora ricorrendo al dialetto romano.
 
Già il titolo, particolare ed emblematico, presenta l’opera nel suo complesso, anticipando quello che l’autore decide di presentarci. Maurizio Ceresa, infatti, nelle sue poesie non si limita a regalarci dei suggerimenti e una chiave di lettura sulla propria vita personale, per trarne magari elementi universali e comuni, bensì ci parla di altro, ci fa conoscere gente differente e ci fa riflettere affrontando diversi temi, tra i quali il matrimonio, il tradimento, la vita e ciò che potrebbe esserci dopo la morte, senza dimenticare di dare spazio anche all’attualità e al contemporaneo.
 
Le 38 poesie che compongono il volume, ampio 134 pagine, sono tutte scritte in strofe di quattro versi e con rime alternate con schema ABAB. Questa struttura, che ricorda i componimenti del passato e dei grandi autori italiani, è stata studiata a tavolino dallo scrittore per dare ampio respiro e musicalità all’insieme delle sue parole, con un ritmo che accelera o rallenta a seconda del tema discusso nella lirica, consentendo perciò al lettore di entrare nel “mood” dell’opera passo dopo passo e sempre senza preconcetti o sapere cosa lo aspetti.
 
Nato a Roccatederighi, piccolo borgo medioevale della maremma toscana, nel 1948, Maurizio Ceresa è laureato in giurisprudenza ed ha esercitato in passato, per brevi periodi, la libera professione di avvocato. La sua principale attività lavorativa lo ha visto però dirigente di un ente pubblico. Sposato e divorziato (dopo poco tempo), non ha figli. Tra i suoi hobby ci sono la lettura e il pianoforte, oltre alle discipline sportive quali tennis, ginnastica e sci.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Martedì, 06 Ottobre 2020 | di @BookSprint Edizioni

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)