Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

31 Mar
Vota questo articolo
(1 Vota)

Gli sperduti della 3^D

Cinque compagni di classe, un torrente dove trascorrere qualche ora in completa spensieratezza, un'avventura fuori dal comune che li attende, mentre gli esami per la licenza media si avvicinano sempre di più. Parte da qui "Gli sperduti della 3^ D", il nuovo romanzo di Riccardo Ferrari. Il volume, edito dalla BookSprint Edizioni e disponibile nel classico formato della brochure cartacea, si inserisce nell'ampio filone letterario dei libri per ragazzi e porta con sé un messaggio di speranza, forza e fiducia nell'amicizia e nel rapporto con l'altro.
 
La trama. Rasato, Caschetto, Occhiazzurri, Matitapazza e Guascone sono all'ultimo anno delle scuole medie. Dopo essersi dati appuntamento al torrente per trascorre un po' di tempo insieme all'insegna dell'aria aperta e della compagnia, il loro rapporto inizia a crescere e si formano legami molto stretti, rafforzati dalla condivisione di un segreto grandioso che li porterà, tra escursioni nella natura, difficoltà personali e un lungo e avventuroso cammino, a scoprire il senso vero dell'amicizia, del lavoro di gruppo e la bellezza della magia.
 
330 pagine emozionanti, divertenti e sicuramente coinvolgenti grazie alla verve artistica dell'autore, capace di abbinare un ottimo lessico ad una trama che non solo diletta, ma fa anche riflettere sul significato di instaurare un vero rapporto amicale con qualcuno che magari è anche diverso da noi stessi, insegnando così a stabilire una connessione con l'altro e ad accettarlo per quel che è.
 
 Riccardo Ferrari vive in provincia di Bolzano. Sposato e padre di due figli, ha iniziato a scrivere per rimpolpare i ricordi di un passato non troppo lontano legato agli anni dell'adolescenza, anni con i quali aveva bisogno di fare pace e dai quali ha preso vita proprio "Gli sperduti della 3^ D", suo romanzo d'esordio. Per questo la scrittura è per lui una forma di catarsi, che lo ha aiutato a guardare le cose della vita in maniera diversa e senz'altro migliore.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Martedì, 31 Marzo 2020 | di @BookSprint Edizioni

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)