Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

08 Nov
Vota questo articolo
(0 Voti)

La grande pianura

Le vicende vere di due famiglie a cavallo della Seconda Guerra Mondiale e l'ancora più difficile dopoguerra, tra povertà, crisi economica e ricostruzione. Arriva in libreria "La grande pianura", l'ultima fatica letteraria di Adolfo Di Raimondo. L'opera, edita dalla BookSprint Edizioni e disponibile nel classico formato della brossure cartacea, fonda le sue radici nella storia, diventando uno dei romanzi di narrativa italiana da leggere assolutamente nel 2018.
 
La trama. Enrico e Lucia, dopo essere sopravvissuti agli anni tremendi del conflitto mondiale, decidono finalmente di dire basta alle bruttezze della vita e organizzano un viaggio di piacere da Roma alle Dolomiti. La loro vacanza diventa per Adolfo, figlio dei due e voce narrante del romanzo, un modo per ricostruire le vicende di un'Italia costretta a ripartire dopo la disfatta della guerra.
 
Nato a Roma il 23 marzo del 1965, Adolfo Di Raimondo ha conseguito la maturità scientifica nella capitale e successivamente la laurea in Scienze Politiche all'Università La Sapienza. Nella seconda metà del 1990 fa parte della Frequentata Scuola di Fanteria e Cavalleria di Cesano di Roma, diventando ufficiale dal dicembre del 1990 all'ottobre del 1991. Sposato felicemente con Tiziana Cocchi, attualmente lavora come impiegato alla TIM.
 
212 pagine emozionanti, vive e concrete. Il testo è scritto molto bene, strutturato sapientemente dalla penna dell'autore, che alterna magistralmente la narrazione delle diverse vicende delle due famiglie con i fatti storici che ne fanno da contorno. "La grande pianura" è perciò un romanzo che parla al cuore e agli italiani, un prezioso strumento per non dimenticare i difficili anni della guerra, le sofferenze, la brutalità dell'uomo e il tanto sangue versato. Ma è anche una preziosa testimonianza di come un popolo distrutto è riuscito lo stesso a rialzare la testa, con sacrificio e speranza.
 
Il ritratto che ne vien fuori è perciò quello di un popolo non solo capace di bestialità atroci, ma anche e soprattutto di bontà e compassione, disposto ad aiutare il prossimo, condividendo anche la propria casa con gli sfollati. Il lettore si trova così immerso nella storia sin da subito, colpito anche dalla bellezza e della particolarità della Pianura Padana, protagonista indiscussa del viaggio dei protagonisti.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)