Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

Venerdì, 11 Ottobre 2013 11:21

Parlano di noi

Per la nostra autrice, quella del due dicembre del ’71 doveva essere una notte come le altre. Teresa ha solo quattro anni. L’indomani ci sarebbe stato il risveglio tra le braccia di mamma e papà. Ma altre braccia arrivarono dalle tenebre, ad afferrare e a scuotere quel palazzo, ad artigliarlo e sbriciolarlo. Sotto le macerie muoiono schiacciate quindici persone. Per loro, non c’è più niente da fare. Ma, come per uno scherzo crudele, è proprio una di quelle travi a salvare la vita di Teresa. «All’inizio ci si illude che continua a esserci vita a fianco a te. Quando realizzai che c’era soltanto morte e distruzione, compresi che era soltanto l’inizio di un dolore senza fine». Così Teresa, dopo la pubblicazione del suo libro con la BookSprint, parla di lei a TV2000, emittente del Vaticano, raccontando con estrema lucidità ogni attimo di quella maledetta notte. 
È il simbolo di una società senz’anima, che ti calpesta e ti lascia inerme sull’asfalto. Si chiama Maurizio De Vito, ed è un uomo di cinquant’anni che ha perduto tutto. Sposato e con due figli a carico,  a causa della malattia si ritrova a quarantacinque anni senza lavoro, in balia del vortice della crisi economica. “Nel cuore dei giorni”, programma dell’emittente TV 2000, ha voluto averlo lì, sulla poltrona al centro dello studio, davanti alle telecamere, per spiegare all’Italia com’è possibile che un padre di famiglia si ritrovi ai margini della società. Praticamente un clochard in giacca e cravatta. L’impossibilità di rialzarsi, la frustrazione di essere troppo vecchio per un nuovo lavoro e troppo giovane per la pensione, abbandonato nella terra di nessuno, espulso da un sistema in cui, per lui, non c’è più posto.
“La Nuova di Venezia e Mestre” segnala tra le novità editoriali il libro della nostra autrice, Francesca Giavarina. Il Portale Web, punto di riferimento per le notizie online in Veneto, sceglie il volume pubblicato dalla nostra casa editrice, “Sogni di una ragazzina”, definendolo «Un percorso leggiadro attraverso l'infanzia e i suoi sogni in cui, è il monito della scrittrice, bisogna sempre credere fino in fondo per non tradirli mai».
Santo Stefano Belbo – Si è imposto anche di fronte ai critici del Premio Cesare Pavese, Lorenzo Bracco. Col saggio “Anoressia”, uscito per i tipi di BookSprint Edizioni. L’autore salito sul gradino alto del podio per la categoria Medici Scrittori, nelle serate di premiazione del 31 agosto e del primo settembre, medico e psicoterapeuta, va alla ricerca delle vere cause di questa patologia, per superare il senso comune ed evitare la facile colpevolizzazione. «Il libro è stato condotto con le modalità della medical serie televisiva. C’è suspense nello scoprire quelli che sono “i veri colpevoli”».
Il tempo degli eroi: così s’intitola il 33esimo numero di Sportweek, in edicola dal 7 settembre. È il settimanale della Gazzetta dello Sport – il giornale sportivo più letto del Bel Paese –, non poteva scegliere un’intestazione migliore per inserire la segnalazione di Sua maestà il Re, uscito per BookSprint Edizioni. L’opera della nostra autrice Cristina Antonelli, trova così accoglienza in una delle riviste più importanti d’Italia.
«Ciò che sorprende dalle prime pagine del libro […] è la bravura da parte del giovane scrittore Fausto Corvino di utilizzare le parole. Attraverso tratti delineati ma non altisonanti, l’autore è in grado di fornire l’immagine che egli stesso si prefigura nella mente».Queste parole compaiono sul sito Recensionelibro.it, punto di riferimento per chi è alla ricerca di novità letterarie, che pubblica un pezzo su un autore della nostra casa editrice.
«L e D, i due eroi […] un bel giorno decidono di fare una crociera da costa a costa, da quella adriatica nientepopodimeno che a quella tirrenica.» Uno psicoterapeuta e il suo paziente viaggiano per mare, scrivendo un diario a quattro mani. Parlano forse di Super Io, regressione, nevrosi? Non proprio. Basti pensare che è proprio L, lo psicoterapeuta, a trovarsi disteso sul lettino con una gamba rotta, e a dover dipendere da D, suo cliente. I ruoli si invertono, il setting terapeutico salta, e in questo viaggio Da costa a costa può davvero accadere di tutto.
«Per la 'ndrangheta il coraggio non è una qualità; per la 'ndrangheta è l’obbedienza, la qualità.» Mentre pronuncia queste parole, Giuseppe Spinelli guarda il giornalista dritto negli occhi; quello sguardo sfonda l’obiettivo e ti colpisce come un pugno nel petto. A parlare ai microfoni di Rai Due è l'autore de "Il Sigillo di carta", uscito per BookSprint nel 2012, ma è anche un uomo che ama la sua terra, e che dopo quarant’anni ci è tornato, laggiù, a Seminara, non lontano da Reggio Calabria.
Quando un animo poetico decide di venire alla luce, riesce ad aprirsi varchi impensati. Nel caso di Caterina Targa, operaia di Garlasco e ora autrice per BookSprint, tutto è cominciato con il web. I suoi commenti riscuotevano un successo crescente, le sue frasi sembravano tratte dal cuore di un universo doloroso. Riuscivano ad andare a fondo, a colpire nel segno. E così, anche se «chiamarle poesie mi sembrava troppo», quelle parole sono diventate composizioni liriche.
Si chiama Varenne, è nero come la notte  e corre come il vento. Anzi, di più. Cristina Antonelli, nel suo libro uscito per BookSprint Edizioni, ripercorre la storia del cavallo più veloce di tutti i tempi in un romanzo dal taglio giornalistico e accattivante.
Pagina 10 di 13

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)