Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

06 Lug
Vota questo articolo
(1 Vota)

Intervista all'autore - Graziella Cacco -

Parliamo un po’ di Lei, dove è nata e cresciuta?
Sono nata e cresciuta a Dolo, una cittadina nella provincia di Venezia, sulla Riviera del Brenta
 
Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente?
Consiglierei di leggere un libro di avventura
 
Cosa pensa della progressiva perdita del libro cartaceo a favore dell’ eBook?
A mio avviso l’eBook sta progressivamente conquistando spazi sempre più ampi rispetto al libro stampato in quanto la sua fruizione risulta più immediata, ma il libro cartaceo mantiene il suo fascino, il suo profumo, emozioni diverse
 
La scrittura è un colpo di fulmine o un amore ponderato?
Per me si è trattato di un colpo di fulmine
 
Cosa l’ha spinta a scrivere questo libro?
L’improvviso impulso di rievocare i ricordi dell’infanzia così straordinariamente vividi nella memoria, mi ha spinto a scrivere questo racconto che è stato per me come rivivere un amore giorno dopo giorno con tante pause, ricercando in esso l’affetto dei miei cari genitori ormai scomparsi e le intense emozioni provate nell’immergermi nel passato e sentirli ancora così vicini a me
 
Quale messaggio vuole inviare al lettore?
Le differenze generazionali, i cambiamenti abissali della qualità della vita, l’influenza del progresso tecnologico, le avventure e le sventure della nostra civiltà, pandemia attuale inclusa a mio avviso, costituiscono spunti di riflessione di cui tenere conto per non correre il rischio di dare per scontato tutto ciò che oggi ci circonda, il benessere, le comodità, la libertà. Il messaggio che invio ai lettori è pertanto, di leggere questo e tanti altri racconti per vivere, spero, una piacevole lettura ma soprattutto un invito a leggere tra le righe anche quando, come nel mio libro, le scene appaiono raccontate in modo inconsueto
 
La scrittura era un sogno nel cassetto già da piccola o ne ha preso coscienza pian piano nel corso della sua vita?
Come dicevo, è stato un colpo di fulmine. Ora invece ho un sogno nel cassetto
 
C’è un episodio legato alla nascita o alla scrittura del libro che ricorda con piacere?
Si, ma preferirei custodirlo nel cuore, un giorno potrei anche rivelarlo!
 
Ha mai pensato, durante la stesura del libro, di non portarlo a termine?
In effetti ho avuto delle perplessità legate al fatto che non avevo mai pensato di riuscire a scriverne uno. Poi ha preso il sopravvento il bisogno di stare bene con me stessa, tenuto conto anche dello sconforto vissuto durante il periodo della pandemia, ed è subentrata la tenacia di giungere fino in fondo
 
Il suo autore del passato preferito?
Alexandre Dumas
 
Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?
La mia risposta potrebbe essere di parte perché avendo problemi di vista, anche se curati con ottimi risultati dallo specialista di mia fiducia, l’audiolibro rappresenta a mio avviso una nuova frontiera per la diffusione del libro che diventa facilmente fruibile anche da non vedenti e ipovedenti, ma soprattutto offre la possibilità di vivere una storia dento la storia, narrata da professionisti, come se fosse una riduzione radiofonica di un film o di una serie televisiva

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)