Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

16 Giu
Vota questo articolo
(2 Voti)

Intervista all'autore - Marianna Mozzati -

Parliamo un po’ di Lei, dove è nata e cresciuta?
Sono nata a Milano, ma brianzola d'adozione, sono cresciuta in un piccolo paese a nord della città di Monza, dove in seguito ho frequentato la scuole superiori.
Abitavo con i genitori ed i nonni materni in un'enorme casa, dove c'era anche un grande giardino.
Mi divertivo tanto, quando ero piccola, giocavo con i cani del nonno, lo aiutavo ad accudire le galline e i suoi animali da cortile, davo loro il mangime, raccoglievo le uova che le galline depositavano un po' dappertutto.
 
Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente?
I due libri che ho scritto io, naturalmente…. No, stavo scherzando!!!!
Mi sento di consigliare ai ragazzi, un libro che ha letto mia figlia quest'anno in seconda superiore e che mi ha suggerito di leggere, intitolato "Stanotte guardiamo le stelle" è la storia di un ragazzo di origine afgane che scappa da suo paese, perde entrambe i genitori durante la guerra.
Ma lui riuscirà, alla fine di un lungo viaggio, durato quasi cinque anni ad esaudire tutti i suoi desideri.......
 
Cosa pensa della progressiva perdita del libro cartaceo a favore dell’eBook?
No, secondo il mio punto di vista, il libro cartaceo non l'abbiamo ancora perso, tante sono le persone che ancora li acquistano, però diamo pure spazio all'eBook,
è comunque anche questo un modo per avvicinarsi alla lettura.
 
La scrittura è un colpo di fulmine o un amore ponderato?
Un esclusivo colpo di fulmine, che però non si è ancora spento!!!!
 
Cosa l’ha spinta a scrivere questo libro?
L'amore per i ricordi, soprattutto quelli legati all'infanzia e in special modo il periodo passato alle scuole elementari, quello più ricco di grandi novità e avvenimenti.
 
Quale messaggio vuole inviare al lettore?
L'insindacabile importanza della scuola, il rispetto per gli insegnanti, il valore delle prime e vere amicizie, disinteressate, quelle nate sui banchi di scuola.
 
La scrittura era un sogno nel cassetto già da piccola o ne ha preso coscienza pian piano nel corso della sua vita?
Quando ero piccola mi piaceva tanto scrivere, ero contenta quando a scuola ci davano come compito in classe il classico tema da svolgere.
 
C’è un episodio legato alla nascita o alla scrittura del libro che ricorda con piacere?
Ricordo di averlo iniziato durante una vacanza al mare, sulla spiaggia, sotto l'ombrellone.
Avevo chiesto al bagnino se riuscisse a recuperarmi carta e penna, una fulminea ispirazione.
 
Ha mai pensato, durante la stesura del libro, di non portarlo a termine?
Avevo già in mente il finale….
 
Il suo autore del passato preferito?
Un amore spassionato per Alessandro Manzoni e i suoi "Promessi sposi".
Un romanzo tanto descrittivo sia per quanto riguarda i luoghi che i personaggi, tanto da offrirmi l'impressione di essere parte dei protagonisti.
 
Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?
Sono molto contenta di questa nuova frontiera, per me è distensivo, rilassante sentire qualcuno leggere al posto mio.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


4 COMMENTI

  • Link al commento Piera inviato da Piera

    Una lettura fresca e genuina, molto piacevole, tanto da provare la sensazione di essere ritornata tra i banchi di scuola.

    Venerdì, 27 Ottobre 2023 11:05
  • Link al commento Paolo Rizzetto inviato da Paolo Rizzetto

    Grazie infinite ho voluto di proposito diventare bambino con un linguaggio semplice come avevo all'epoca dei fatti descritti, ringrazio Dio di essere nato in quegli anni e che mi ha conservato una memoria fin nei minimi particolari che mi aiuta molto a superare i momenti più aspri della vita attuale

    Lunedì, 17 Luglio 2023 14:52
  • Link al commento Pasquale inviato da Pasquale

    Leggendo il tuo libro ho avuto la sensazione di essere ritornato a scuola, nella mia classe della scuola elementare, con la maestra e tutti i compagni......

    Mercoledì, 05 Luglio 2023 10:48
  • Link al commento Roberto inviato da Roberto

    Vorrei consigliare questo libro come lettura per le vacanze scolastiche, specialmente alle scuole primarie, come insegnamento rivolto al rispetto e alla considerazione degli insegnanti e di tutto il personale scolastico.

    Martedì, 04 Luglio 2023 17:28

Lasciaun commento

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2023 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)