Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

14 Giu
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intervista all'autore - Claudia Enriello -

Parliamo un po’ di Lei, dove è nata e cresciuta?
Sono nata ad Ivrea, città situata ai piedi della Valle d'Aosta e famosa per il Carnevale, legato alle tradizioni e alla battaglia delle arance.
Attualmente vivo in una piccola frazione chiamata Pobbia, 10 km da Ivrea, circondata da una ridente campagna e dal verde dei boschi.
 
Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente?
Sicuramente un libro che insegni ancora ad apprezzare i valori tradizionali: l'amore per le persone e gli animali, l'amicizia e l'umiltà, perché l'arroganza regna sovrana.
 
Cosa pensa della progressiva perdita del libro cartaceo a favore dell’ eBook?
Ritengo che entrambi siano validi. Tuttavia penso che la soddisfazione di un libro cartaceo da inserire nella propria libreria, pur essendo più costoso, non abbia paragoni.
 
La scrittura è un colpo di fulmine o un amore ponderato?
La scrittura per me è stata un amore ponderato, nato dall'esigenza di mantenere viva l'immagine del mio amatissimo cane.
 
Cosa l’ha spinta a scrivere questo libro?
L'amore verso gli animali e l'affetto che ho nutrito per il mio cane, che rimarrà eterno e insostituibile, così come l'amore verso i miei genitori.
 
Quale messaggio vuole inviare al lettore?
Amate gli animali, perché il loro affetto è sincero e non richiede nulla in cambio, la loro lealtà è di esempio a coloro che li abbandonano e il loro amore è infinito.
 
La scrittura era un sogno nel cassetto già da piccola o ne ha preso coscienza pian piano nel corso della sua vita?
Ho sempre amato scrivere, ma è la prima volta che sento l'esigenza di scrivere un libro. Amo i libri autobiografici, perché mi piace trasmettere agli altri le mie emozioni.
 
C’è un episodio legato alla nascita o alla scrittura del libro che ricorda con piacere?
Gli occhi del mio cane Ugo, che non hanno mai smesso di guardarmi, neanche quando il suo respiro diventava più affannoso.
 
Ha mai pensato, durante la stesura del libro, di non portarlo a termine?
No, porto sempre a termine un'esperienza quando la inizio. Solo in un caso non l'ho portata a termine, a causa di una malattia.
 
Il suo autore del passato preferito?
Susanna Tamaro e il suo libro "Va' dove ti porta il cuore".
Meravigliosa storia d'amore tra una nonna e sua nipote.
 
Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?
La ritengo un'esperienza fondamentale nell'epoca digitale. Inoltre da` la possibilità a rutti di leggere il mio libro, essendo più economica. Ripeto, però, la soddisfazione di avere un libro cartaceo non ha prezzo.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Martedì, 14 Giugno 2022 | di @BookSprint Edizioni

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)