Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

17 Nov
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intervista all'autore - Massimiliano Grillo

Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto?
Sono Nato a Milano è cresciuto nella medesima città fino a quando non scelsi di spostarmi a Venezia dove tuttora vivo. 
 
Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente?
Sicuramente “Vivi come se dovessi morire domani: Impara come se dovessi vivere per sempre” di Arun Gandhi.
Un libro che possa spiegare ad un giovane la cosa più preziosa che ha…il Tempo. Imparare a non sprecarlo fa diventare adulti.

  Cosa pensa della progressiva perdita del libro cartaceo a favore dell’e-Book?
Che sia una grande perdita. Il fascino delle parole impresse sulla carta fa comprendere meglio il sacrificio di chi le ha scritte.
 
La scrittura è un colpo di fulmine o un amore ponderato?
Penso che l’esigenza di testimoniare qualcosa sia insita nell’essere umano, quindi anche in me. Solamente col tempo ho cercato di rendere consapevole quest’aspetto latente.
 
Cosa l’ha spinta a scrivere questo libro?
Sembrerà strano ma 2 cose… 1) la promessa ad una persona 2) appunto l’esigenza di testimoniare una sorta di apprendimento dettato dalla Vita
 
Quale messaggio vuole inviare al lettore?
Che non siamo solo ciò che vediamo, pensiamo o sentiamo. Siamo una sorta di contenitore con un contenuto speciale e misterioso che va scoperto è rivelato. Iniziando a vederci in maniera più profonda, risvolteremo la profondità di ciò che ci circonda.
 
La scrittura era un sogno nel cassetto già da piccolo o ne ha preso coscienza pian piano nel corso della sua vita?
Penso come tutti più passa il tempo è più prendiamo coscienza del nostro potenziale
 
C’è un episodio legato alla nascita o alla scrittura del libro che ricorda con piacere?
Sì, certamente. Uno in particolare.
Un episodio che vede protagonista la mia curiosità verso la vita che poi è anche il primo capitolo del libro…
Una mattina mi svegliai e come sempre andai in bagno e davanti allo specchio vidi la mia immagine. Ma a differenza delle altre mattine mi soffermai sono piccola tensione muscolare del volto che modificava enormemente la mia espressione. Lì mi Si accese subito una lampadina, compresi che la psiche capace di estroflettersi anche durante il sonno, aveva una capacità ideo-plastica di modificare il corpo attraverso un’esperienza emotivamente rilevante…
Adesso senza svelare tutto il capitolo, però da lì parte la mia indagine che metteva in rapporto le emozioni con il corpo fisico.
 
Ha mai pensato, durante la stesura del libro, di non portarlo a termine?
No anzi, io scrivevo e più comprendevo che dovevo sintetizzare i concetti per non essere troppo prolisso. Era come aprire il vaso di Pandora dove quest’esigenza di testimoniare alcuni aspetti della vita diventava sempre più concreta
 
Il suo autore del passato preferito?
Sicuramente Platone. Per la sua capacità di analisi ed elaborazione
 
Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?
Penso sia un ottimo mezzo per far comprendere i vari testi dei diversi autori del passato e del presente. Ma come tutti i mezzi dovrebbe essere utilizzato con intelligenza, altrimenti potrebbe rischiare di creare una sorta di pigrizia nei confronti della lettura. Che ti viene essenziale nella formazione di una persona.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)