Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

29 Ott
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intervista all'autore - Federica Fanti

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova?
Per me scrivere è come respirare. Scrivo tutti i giorni, in ogni momento possibile. Mi aiuta a fuggire dalla realtà quando questa diventa troppo pesante e opprimente. Mi aiuta perché, nella realtà sono poche le cose che posso controllare, mentre scrivendo posso controllare tutto: i momenti felici e quelli tristi. Posso scegliere quando uno tocca il fondo e riesce a risalire. Posso decidere chi avrà un lieto fine, e chi invece quello che merita.
Scrivere per me è tutto, perché mi fa stare bene con me stessa.
 
2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro?
Niente. Questa è un’opera di pura fantasia, creata tra una lezione e l'altra alle superiori.
 
3. Riassuma in poche parole cosa ha significato per Lei scrivere quest’opera.
Scrivere quest'opera ha significato per me tanto. Adoro scrivere, ma ho sempre tante di quelle idee che fatico a concludere un racconto. Questo è il primo con il quale io mi sia dedicata con tutta me stessa, dimenticato ogni altra cosa e lavorandoci fino a concluderlo.
Questo libro per me ha significato riuscire a fare quello che amo: scrivere.
 
4. La scelta del titolo è stata semplice o ha combattuto con se stesso per deciderlo tra varie alternative?
Il titolo... Non mi ricordo esattamente come mi è venuto in mente. So solo che lo trovo perfetto per il racconto.
 
5. In un’ipotetica isola deserta, quale libro vorrebbe con sé? O quale scrittore? Perché?
Ardua scelta. Scegliere un libro preferito sarebbe come chiedere a dei genitori di scegliere il loro figlio preferito: impossibile!
E lo stesso vale per gli autori. Ognuno di loro, anche se involontariamente, mi ha regalato un motivo per voler diventare una scrittrice.
 
6. Ebook o cartaceo?
Anche se gli Ebook sono molto comodi, io adoro il cartaceo. Mi piace sentire il profumo delle pagine. La sensazione della carta, e l'inchiostro che in qualche modo mi fa sembrare tutto più... presente. Reale. Possibile.
 
7. Quando e perché ha deciso di intraprendere la carriera di scrittore?
Quando di preciso non lo ricordo, ma ricordo perfettamente il perché: per creare dei racconti in grado di trasportare le persone, allontanarle, anche solo per un momento, dalla realtà. Creare un luogo in qui rifugiarsi in tempi difficili. Una piccola isola di pace in qui posso andare ogni volta che lo desiderano. Ecco perché voglio diventare una scrittrice.
 
8. Come nasce l’idea di questo libro? Ci racconterebbe un aneddoto legato alla scrittura di questo romanzo?
Lo ammetto. Quando inizio a scrivere, non ho una trama precisa in mente. Parto creando i personaggi, e poi mi lascio trasportare da loro. Non so se ha molto senso, ma per me è stato come se i miei personaggi stessero vivendo la loro vita e io la stessi riportando. Sembra assurdo, lo so, ma per me è così.
 
9. Cosa si prova a vedere il proprio lavoro prendere corpo e diventare un libro?
Meraviglioso. Vedere il mio libro crescere pian piano che lo scrivevo. Esultare quando l'ho concluso. E sentirmi orgogliosa di lui per il fatto che verrà pubblicato.
 
10. Chi è stata la prima persona che ha letto il suo libro?
La prima persona che l'ha letto è stata una mia compagna di classe. Non so perché io abbia scelto proprio lei, ma sono stata contenta della mia decisione. Il mio libro le era piaciuto ed è lei che mi ha consigliato di inviarlo alla BookSprint Edizioni.
 
11. Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?
Credo che sia fantastico per chi adora i libri ma non ha mai tempo per leggerli.
 
 
 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


1 COMMENTO

  • Link al commento Maria inviato da Maria

    Un intervista speciale accogliente rappresentata da una ragazza meravigliosa intelligente intellettuale.
    Ti Auguro tantissima carriera.
    Auguri cara Federica sei una ragazza sensibile dolce meravigliosa.

    Venerdì, 29 Ottobre 2021 20:39

Lasciaun commento

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)