Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

04 Ott
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intervista all'autore - Pamela Carlino

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova?
Per me scrivere è libertà di pensiero, di riflessione e dare sfogo in alcuni momenti belli o difficili che ci accompagnano nella nostra vita.

Provo l'emozione di esternare come se volessi immortalare quel momento.

 
2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro?
In questo libro sono presente in gran parte.

In alcune pagine parlo proprio di me, mi rispecchio in quel lato che non si vede.

 
3. Riassuma in poche parole cosa ha significato per Lei scrivere quest’opera.
Scrivere questa opera per me significa molto, una soddisfazione, oltre che lasciare un’impronta di me nel mio cammino e anche un esempio per i miei figli.


 
4. La scelta del titolo è stata semplice o ha combattuto con se stesso per deciderlo tra varie alternative?
Il titolo fin dall'inizio è stato questo, ed è il primo che ho pensato, ci sono stati dei ripensamenti perché non ero sicura al 1oo%, ma alla fine non l'ho cambiato.

Mi piaceva troppo.



5. In un’ipotetica isola deserta, quale libro vorrebbe con sé? O quale scrittore? Perché?
Sull'isola deserta un libro che porterei è: "The Secret". Un libro molto bello da leggere lo consiglio a tutti, (dopo il mio ovviamente). Questo è un libro all'insegna di quello che siamo, da quello che ci circonda e quello che potremmo essere.


 
6. Ebook o cartaceo?
Io definirei dire entrambi, c'è a chi piace il cartaceo e vuole la consistenza di un libro tra le mani o vederlo concreto nella propria libreria come me, e chi invece piace con un semplice click che è anche a portata di mano molto pratico e comodo da leggere, sono gusti.




7. Quando e perché ha deciso di intraprendere la carriera di scrittore?
Fin da bambina mi piaceva scrivere e nella mia adolescenza in avanti scrivevo delle mie poesie o riflessioni, finché ho deciso di condividerle con le persone che sono curiose di leggerle e spero che piacciano ai lettori.




8. Come nasce l’idea di questo libro? Ci racconterebbe un aneddoto legato alla scrittura di questo romanzo?
L'idea di scrivere un libro è nata quando ho aperto il mio cassetto e ho riletto tutti i miei manoscritti e ho pensato: "Sarebbe molto bello vederli stampati su un vero libro " per renderli partecipi. Un aneddoto che mi sta particolarmente a cuore c'è ne sono tanti ma questo si intitola "INSIEME CONTRO NOI STESSI “. L'ho scritta in pandemia quando eravamo fermi da tutti e da tutto, parla di quei momenti difficili che si lottava tra la vita e la morte. Io vorrei fare un appello, farla arrivare in tutte le scuole nei libri e nei banchi di scuola per farla conoscere a tutti i ragazzi. Sarei molto onorata.




9. Cosa si prova a vedere il proprio lavoro prendere corpo e diventare un libro?
Senz'altro una sensazione unica, emozionante.

Un sogno che si avvera è gioia.

 

10. Chi è stata la prima persona che ha letto il suo libro?
La prima persona a leggere il mio libro è stata mia mamma.


 

11. Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?
L'audiolibro penso che sia un'innovazione molto utile! Per chi non può leggere, può ascoltare un bel libro. Come alcuni anziani e non solo...per chi ha dei problemi ad esempio, linguistici piuttosto che per i non vedenti o anche semplicemente per compagnia.

Così non si tralascia il " gusto " di un buon libro.
Buon ascolto e Buona lettura a tutti!!

 

 

 

 

 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Lunedì, 04 Ottobre 2021 | di @BookSprint Edizioni

Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)