Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

22 Set
Vota questo articolo
(10 Voti)

Intervista all'autore - Myriam Scardigno

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova?
Non è facile spiegare cosa significa scrivere e cosa si prova nel farlo però ci provo, io personalmente ho sempre avuto un forte legame con la scrittura soprattutto quando sono in balia del vento e devo prendere qualche decisione importante.
Scrivere per me è un modo per far fuoriuscire me stessa ma soprattutto per alleggerirmi da tanti pesi.
Io ho iniziato a scrivere da piccola con il mio diario segreto e subito dopo la morte di mia madre il mio diario segreto è diventato dedicato a lei, poi crescendo ho abbandonato carta e penna e ho iniziato a scrivere nelle note del mio telefono e penso che non sarò mai gelosa di nulla quanto delle note del mio telefono, c’è di tutto, poesie, racconti, questo stesso libro.
 
2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro?
In questo libro è presente il 90% della mia vita reale, molti dettagli sicuramente sono stati trascurati per evitare di rendere pesante e troppo triste il racconto.
Questo racconto sotto forma di diario è basato sulla mia vita personale, come valvola di sfogo però ad un certo punto (negli ultimi capitoli) per creare un lieto fine ho dovuto far fuoriuscire la mia fantasia e ho inventato ciò che è successo.
 
3. Riassuma in poche parole cosa ha significato per Lei scrivere quest’opera.
La stesura di quest’opera risale a molti anni fa, frequentavo le scuole medie e decisi di trascrivere alcune parti del mio diario segreto al computer, poi involontariamente mio fratello cancellò quel file e perciò decisi di scrivere sulle note del mio telefono un diario che raccontava ogni passo della mia vita, era una cosa senza impegno, non avrei mai pensato di pubblicarlo però alla fine l’ho fatto nonostante ne avessi molta di paura.
Per me scrivere quest’opera è stato molto significativo perché ho raccontato di me e del rapporto che avevo con mia madre e dunque diciamo che per me questa pubblicazione ha il significato di tenere sempre vivo il ricordo di mia madre.
 
4. La scelta del titolo è stata semplice o ha combattuto con se stesso per deciderlo tra varie alternative?
In realtà inizialmente ero molto indecisa sul titolo del libro ma c’è sempre stato il nomignolo che mi ha dato mia madre da piccola, cambiava solo come formulavo il titolo, ma è stato molto semplice.
 
5. In un’ipotetica isola deserta, quale libro vorrebbe con sé? O quale scrittore? Perché?
Non so per certo quale libro vorrei, perché ce ne sono tanti che mi hanno colpito nel profondo ma so per certo che vorrei con me Sigmund Freud lui non è mai stato un vero e proprio scrittore ma la sua filosofia di vita mi ha sempre coinvolta, la sua psicologia e tutte le sue analisi mi hanno sempre spiazzata.
 
6. Ebook o cartaceo?
Cartaceo.
 
7. Quando e perché ha deciso di intraprendere la carriera di scrittore?
In realtà non ho mai deciso, è successo e basta e a volte mi chiedo ancora come sia possibile.
 
8. Come nasce l’idea di questo libro? Ci racconterebbe un aneddoto legato alla scrittura di questo romanzo?
Quando frequentavo le scuole medie decisi di trascrivere alcune parti del mio diario segreto al computer, poi involontariamente mio fratello cancellò quel file e perciò decisi di scrivere sulle note del mio telefono un diario che raccontava ogni passo della mia vita, era una cosa senza impegno, non avrei mai pensato di pubblicarlo.
Perciò è nato per caso...
 
9. Cosa si prova a vedere il proprio lavoro prendere corpo e diventare un libro?
Vedere il proprio libro tra le mani e in vendita è qualcosa di assurdo, a stento ci credo, è qualcosa di inspiegabile.
Passo passo nella realizzazione non te lo immagini nemmeno, ma quando ricevi la prima copia tra le mani ti senti invincibile, bisogna crederci davvero tanto ed io ci sono riuscita.
 
10. Chi è stata la prima persona che ha letto il suo libro?
In realtà non lo so, mio fratello e mio padre quando mi è stata consegnata la copia di prova mentre non ero a casa l’hanno letto di nascosto ma dopo le prime pagine sono scoppiati in lacrime.
Poi successivamente prima della pubblicazione hanno avuto modo di leggerlo in maniera completa la mia migliore amica e il mio fidanzato.
 
11. Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?
Io sono dell’idea che il libro cartaceo sia sempre la scelta migliore però per chi ha poco tempo ed è amante dei racconti l’audiolibro è ideale.
 
 
 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Mercoledì, 22 Settembre 2021 | di @BookSprint Edizioni

7 COMMENTI

  • Link al commento Michele inviato da Michele

    Non è mai stato facile per me riuscire a concludere la lettura di un libro, un po’ per il poco tempo e un po’ perché non ho mai trovato il libro perfetto.
    Con questo libro qui invece è stato diverso , in poche ore l’ho già terminato.
    Una lettura sincera e scorrevole, che ti riesce a coinvolgere fino in fondo.


    Lo consiglio a chiunque .

    Sabato, 25 Settembre 2021 17:41
  • Link al commento Michele inviato da Michele

    Libro emozionante. Assolutamente da leggere!

    Sabato, 25 Settembre 2021 17:15
  • Link al commento Francesca Stella inviato da Francesca Stella

    Il libro è stupendo, Myriam è una persona eccezionale, dal cuore grande grande. Il libro è molto scorrevole, lo consiglio vivamente a chiunque! È stato così bello che l’ho finito in un’ora!

    Giovedì, 23 Settembre 2021 19:59
  • Link al commento Marina Dicandia inviato da Marina Dicandia

    Era tanto che non leggevo un libro così semplice intenso coinvolgente e pieno d'amore dove tutto quello che viene narrato è così carico di sentimenti da togliere il fiato dove ogni passaggio e così intenso da farti fare un piccolo viaggio nel suo grande dolore dove l'inaspettato finale ti coglie di sorpresa cancellando per un istante l'assenza eterna della sua mamma
    Un libro come pochi destinato a tutti grandi e piccini scritto con il ❤ da una figlia cresciuta in una Famiglia colma d'amore

    Giovedì, 23 Settembre 2021 18:40
  • Link al commento Domenico inviato da Domenico

    E' un libro stupendo, l'ho letto 10 volte lo consiglio a tutti

    Giovedì, 23 Settembre 2021 14:54
  • Link al commento Andrea inviato da Andrea

    Libro molto interessante!!!

    Leggerlo aiuta a capire quanto siano intensi e profondi i sentimenti di una bambina che vive un’infanzia difficile e nonostante ciò, riesce ad affrontare tutti i problemi con forza e coraggio….

    Complimenti alla scrittrice!

    Giovedì, 23 Settembre 2021 14:37
  • Link al commento Lorenzo inviato da Lorenzo

    L’ho già letto 7 volte!

    È un libro che si legge tutto d’un fiato, meglio di qualsiasi serie tv, una pagina tira l’altra e speri non finisca mai.

    Leggere non mi è mai piaciuto però quando ho letto la trama di questo libro ho capito che si trattava di una storia da conoscere.

    È Così!

    Una storia forte e commovente con un finale sorprendente.

    Lo consiglio a chiunque, dai più piccoli ai più grandi. È una storia che ti resta dentro.

    Mercoledì, 22 Settembre 2021 21:23

Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)