Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

15 Feb
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intervista all'autore - Vincenzo Guerrisi

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto?
Io sono nato a Polistena, comune della provincia di Reggio Calabria. Sono cresciuto a Polistena fino a 21 anni, dopo finito la scuola e il militare sono andato a vivere a Biella per motivi di lavoro, dove mi sono formato professionalmente nella migliore scuola alberghiera del biellese la ''E. Zegna''. Mi sposo a Rosarno nel 2014, le mie due figlie Emanuela e Chiara nascono a Biella. Dopo 13 anni sono ritornato a Polistena, dove lavora nella scuola dove mi sono diplomato la scuola alberghiera ''G. Renda''.
 
2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente?
Io personalmente consiglio un libro di Storia.
 
3. Cosa pensa della progressiva perdita del libro cartaceo a favore dell’ eBook?
Sono un ricercatore di documenti storici, mi piace avere contato con la carta, ma il libro eBook è più facile da leggere in tutto il mondo.
 
4. La scrittura è un colpo di fulmine o un amore ponderato?
La scrittura per me è un colpo di fulmine, e da molti anni che scrivo articoli con documenti di archivio dal 1800 al 1900 e foto storiche.
 
5. Cosa l’ha spinta a scrivere questo libro?
Sono innamorato della storia da quando ero piccolo, i miei antenati mi hanno lasciato molti documenti storici inseriti nel mio libro, il mio desiderio era trasmettere al prossimo tutti i documenti in mio possesso.
 
6. Quale messaggio vuole inviare al lettore?
Per scrivere questo libro documento ci ho messo dodici anni, al lettore gli voglio trasmettere il mio amore per la storia.
 
7. La scrittura era un sogno nel cassetto già da piccolo o ne ha preso coscienza pian piano nel corso della sua vita?
Da piccolo ero già appassionato alla storia, guardavo libri di scrittori di storia, specialmente di scrittori di Polistena, ero affascinato dalle fotografie storiche.
 
8. C’è un episodio legato alla nascita o alla scrittura del libro che ricorda con piacere?
Sì ricordo con piacere quando un mio collega di Biella, mi porta un documento con il significato del mio cognome, a quei tempi mi dedicavo alle ricerche storiche del mio cognome, era il 2008.
 
9. Ha mai pensato, durante la stesura del libro, di non portarlo a termine?
No mai, in questi anni ho scritto numerosi articoli di storia, che mi hanno aiutato a portare a termine il mio libro.
 
10. Il suo autore del passato preferito?
Il mio autore preferito Monsignore Domenico Valensise, scrive una monografia importante su Polistena nel 1863, citato nel mio libro.
 
11. Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?
Io personalmente preferisco la lettura tradizionale. L' audio libro è buono per le persone che non amano leggere, ma ascoltare.
 
 
 
 
 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Lunedì, 15 Febbraio 2021 | di @BookSprint Edizioni

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)