Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

24 Ott
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intervista all'autore - Daniela Bigliani

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova?
Scrivere per me è il modo migliore di sfogare le emozioni che ho dentro, trattenerle mi crea ancora più sofferenza, liberarle dalle mia mente e trasferirle su un foglio bianco significa tirare un sospiro di sollievo… è sentire il cuore meno pesante…

2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro?
Ogni poesia è un momento particolare della mia vita, l'emozione che ho provato in quell'istante della mia esistenza.
Posso averla scritta davanti al computer, mentre passeggiavo o ferma in macchina: ogni poesia è la descrizione di quel sentimento in quel preciso istante.

3. Riassuma in poche parole cosa ha significato per Lei scrivere quest’opera.
Questo libro è dedicato a mio figlio, scomparso troppo presto, è la strada che ho percorso da quell'istante fino ad oggi, un duro percorso che durerà per il resto della mia vita, è il modo migliore che conosco affinché mio figlio continui a vivere.

4. La scelta del titolo è stata semplice o ha combattuto con se stesso per deciderlo tra varie alternative?
Non potevo scegliere altro titolo questo "cuore di mamma" doveva scrivere "in ricordo di te".

5. In un’ipotetica isola deserta, quale libro vorrebbe con sé? O quale scrittore? Perché?
Restando sempre nel tema delle poesie, ce n’è una a cui sono molto legata, ed è "La voce" di Giovanni Pascoli dove parla della voce della sua mamma la quale di volta in volta torna in sogno a chiamarlo e a fargli coraggio nei momenti più difficili della sua vita.
Penso di averla riletta migliaia di volte.
Se devo scegliere un libro sicuramente "IL BAMBINO CHE RIUSCÌ A COLORARE IL BUIO" DI NICHOLAS SPARKS perché ti insegna ad avere coraggio ed ad apprezzare il dono della vita.

6. Ebook o cartaceo?
Il cartaceo ha sempre la sua parte romantica, quel libro a cui tieni particolarmente lo conservi nella tua biblioteca... ma confesso che la maggior parte dei libri che ho letto ultimamente sono tutti ebook: hai un'immensa biblioteca a portata di mano in qualsiasi momento, proprio lì sulle tue ginocchia, devi fare solo un click per scegliere. Penso che invoglia ancora di più a leggere, anche per i più 'pigri', almeno lo spero..

7. Quando e perché ha deciso di intraprendere la carriera di scrittore?
Ho sempre scritto fin da ragazzina, centinaia e centinaia di poesie a testimonianza delle mie emozioni più profonde e vedere pubblicate le proprie opere è sicuramente un punto di arrivo per tutti coloro che coltivano questa passione
 
8. Come nasce l’idea di questo libro? Ci racconterebbe un aneddoto legato alla scrittura di questo romanzo?
L'idea l'ho già descritta... il modo migliore per ricordare colui che è stato la parte più importante della mia vita e sempre lo sarà.
Se devo indicare un inizio è stato proprio con "giorno zero" .
Non avevo più mio figlio da una settimana, fermo l'auto di fronte casa, quasi impietrita, non mi muovo, non scendo e lì, seduta sul sedile scrivo quella poesia..
 
9. Cosa si prova a vedere il proprio lavoro prendere corpo e diventare un libro?
Sicuramente emozionante, anche perché rileggendo ritrovi ogni singola emozione del momento in cui sono state scritte.
 
10. Chi è stata la prima persona che ha letto il suo libro?
Il mio compagno, colui che mi ha sempre sostenuto, la persona che devo ringraziare di più; senza di lui non so se sarei riuscita a trovare la forza di andare avanti…
 
11. Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?
L'audiolibro in certi aspetti, soprattutto per la poesia, è più romantico dell'ebook. Se è un altro modo per fare avvicinare più persone ai libri, di qualsiasi argomento, ben venga!
 
 

 

 

 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Giovedì, 24 Ottobre 2019 | di @BookSprint Edizioni

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)