Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

18 Giu
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intervista all'autore - Alice Comparato

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore?
Sono nata a Genova ma sono sempre vissuta a Finale Ligure.
Non mi sento di dire che sono una vera e propria scrittrice, scrivo perché mi piace, mi piace immedesimarmi in tutti i miei personaggi e cerco di calarmi nelle loro parti.
Ho iniziato a scrivere in prima liceo per gioco con due mie compagne di classe, ci piaceva inventare storie e negli intervalli ci mettevamo a fantasticare su personaggi o luoghi di fantasia e creavamo così un nostro libro.
 
2. Nell’arco della giornata qual è il momento che dedica alla scrittura?
Ci sono giorni che non scrivo nemmeno, altri che ci passerei la giornata intera.
Il mio momento preferito è la sera, quando mi stendo nel letto con le coperte fino alla testa e vado avanti con le mie storie.
A volte mi capita anche a lavoro, quando logicamente non ci sono clienti.
 
3. Il suo autore contemporaneo preferito?
Non ne ho uno in specifico, mi piacciono molto i Fantasy di Licia Troisi, Christofer Paolini Christofer Paolini che sono quelli che mi hanno ispirato di più.
 
4. Perché è nata la sua opera?
Il mio romanzo ha preso vita l'estate scorsa, avevo passato dei momenti difficili nell'anno 2017 e avevo completamente smesso di scrivere, non avevo più nessuna voglia di inventare storie che non esistevano.
Poi c'è stata una svolta nella mia vita, io sono cambiata e ho iniziato ad avere più stima di me stessa.
Volevo ricominciare a scrivere ma non riuscivo a trovare l'ispirazione giusta.
Poi una notte ho fatto un sogno strano su una persona astratta che combatteva il male, sembrava di vedere il mio libro prendere vita e lì è arrivata l'ispirazione.
 
5. Quanto ha influito nella sua formazione letteraria il contesto sociale nel quale vive o ha vissuto?
In realtà non molto, ho creato un mondo diverso molto lontano dal nostro con magie e creature diverse.
Lì non esiste tecnologia, ma solo la forza della mente umana.
 
6. Scrivere è una evasione dalla realtà o un modo per raccontare la realtà?
Per me è un’evasione della realtà, il mio mondo Fantasy.
 
7. Quanto di lei c’è in ciò che ha scritto?
Diciamo che ogni personaggio ha una parte di me.
Ad esempio la paura di affrontare delle cose nuove, poi però quando ci sono dentro le affronto con coraggio.
 
8. C’è qualcuno che si è rilevato fondamentale per la stesura della sua opera?
Non voglio sembrare egoista, ma in realtà possiamo dire che nessuno sapeva che scrivevo.
L'ho detto ad alcuni ma nessuno avrebbe mai pensato che scrivevo un libro.
Ho fatto tutto da sola.
Persino io all'inizio non avrei mai pensato di essere in grado di pubblicare un libro.
 
9. A chi ha fatto leggere per primo il romanzo?
Le prime persone che hanno letto il mio romanzo sono state una mia cliente e mia cugina, le mie sostenitrici numero 1.
Avevo aperto un gruppo segreto su facebook e loro hanno avuto tanta pazienza ad aspettare che mettevo i capitoli.
Lo leggevano mentre veniva scritto.
 
10. Secondo lei il futuro della scrittura è l’ebook?
Purtroppo sì, è sicuramente più comodo leggere su un tablet che può essere portato ovunque che portarsi dietro un libro magari più pesante in borsa.
Per me comunque il libro cartaceo è più interessante.
Sentire le pagine sotto le dita è una cosa che adoro.
 
11. Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?
Sono totalmente a favore, personalmente preferisco gli audiolibri che inseriscono anche suoni e musiche.
Gli Speakers aiutano a conoscere i personaggi e il loro carattere, i suoni e le musiche aprono la mente e ti fanno esplorare nuovi mondi ed immaginare ciò che ascolti.
Inoltre è una buona proposta anche per i non vedenti.
 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Martedì, 18 Giugno 2019 | di @BookSprint Edizioni

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)