Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

26 Gen
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intervista all'autore - Roberto Curto

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto?
Nato a Cremona, vissuto a Milano fino a quattordici anni e poi adottato da Bergamo.
 
2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente?
“Il piccolo principe”, letto con la testa dell’adolescente e capito col cuore del bambino, che lo mantenga sempre vivo.
 
3. Cosa pensa della progressiva perdita del libro cartaceo a favore dell’ eBook?
Il valore della carta, toccare un libro o anche solo vederlo passando quando si rincasa non ha prezzo, ma viviamo in un mondo tecnologico e che viaggia a velocità folli e l’ebook riesce ad accompagnarti comunque in ogni piccola pausa della giornata.
La vivo come opportunità di oggi senza dimenticare il passato.
 
4. La scrittura è un colpo di fulmine o un amore ponderato?
La scrittura è dentro di noi, forse non è un colpo di fulmine ma quella scossa che arriva a farti trasferire quello che hai dentro su un foglio di carta.
Una spinta a far uscire pensieri ed emozioni, di qualunque spessore siano.
Scrivere è sempre la conseguenza del mondo attorno, una scossa o una spinta.
 
5. Cosa l’ha spinta a scrivere questo libro?
A volte bisogna raccontare a qualcuno quello che stai vivendo, spesso si ha bisogno di un confronto, di capire scelte e situazioni.
Scrivere e rileggere è la miglior cosa per vedere tutto da un altro punto di vista, scrivi col cuore e rileggi con la testa e, a volte, trovi l’equilibrio delle cose.
 
6. Quale messaggio vuole inviare al lettore?
Che siamo solo noi a scegliere della nostra vita, che spesso le persone intorno si aggrappano a te per frenarti e non per sostenerti.
Vorrei dirgli che le scelte migliori sono quelle che altri non farebbero mai.
 
7. La scrittura era un sogno nel cassetto già da piccolo o ne ha preso coscienza pian piano nel corso della sua vita?
È qualcosa che hai e che cresce, non esiste un tempo o un perché, arriva e a noi non resta altro che coglierla al volo, qualunque cosa ne esca sarà sempre e comunque parte di noi.
 
8. C’è un episodio legato alla nascita o alla scrittura del libro che ricorda con piacere?
La solitudine. Sembrerà strano ma è stata la molla che mi ha portato a gettare su carta tutto il casino che c’era in testa, nell’anima.
Nel tempo quella solitudine la ricordo con piacere e una punta di affetto.
 
9. Ha mai pensato, durante la stesura del libro, di non portarlo a termine?
Sempre, ogni giorno.
Era un pensiero continuo perché non era programmato e mi sono trovato spesso incastrato da qualche parte, ma quando sei fermo e sembra che sei lì immobile arriva sempre qualcosa che ti fa ripartire.
 
10. Il suo autore del passato preferito?
P.G. Wodehouse, Luca Goldoni e Stefano Benni.
 
11. Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?
Non c’è nulla da dire se non che sia perfetta nel mondo delle parole.
Che siano scritte o lette o raccontate.
 
 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Sabato, 26 Gennaio 2019 | di @BookSprint Edizioni

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)