Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

27 Dic
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intervista all'autore - Andrea Palazzolo

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto?

Sono nato a Casale Monferrato (ero un esserino di 8 mesi) e sono cresciuto a Vignale Monferrato, un paese tra le colline. Sono sempre stato a contatto con la natura tra boschi e vigne. Tutti i giorni un’ avventura.



2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente?

Sicuramente tutti i romanzi su Sherlock Holmes sempre di Doyle "il mondo perduto", tutta la saga dei libri di Ulysses Moore. Sono più di 10 libri, molto belli e appassionanti.



3. Cosa pensa della progressiva perdita del libro cartaceo a favore dell’ eBook?

A me personalmente l' eBook non piace perché mi manca lo sfogliare le pagine il profumo della carta. Tutte queste piccole cose che rendono la lettura un momento speciale e unico.



4. La scrittura è un colpo di fulmine o un amore ponderato?

La scrittura è prima istinto e poi riflessione; se una persona sente il bisogno di scrivere...Scriva senza timore, si sfoghi! Finita questa fase si rilegge e si riflette sugli arrangiamenti del caso per migliorare.



5. Cosa l’ha spinta a scrivere questo libro?

Dopo anni di teatro il mio regista mi ha proposto un corso di "Scrittura Creativa" tema "Violenza sulle donne" un’ epopea di ricerche sociologiche, interviste, film ed ogni fonte per documentarsi. Alla fine insieme ad altri abbiamo scritto un libro: "RI-VIVERE". Dopo questa esperienza decisi di scrivere "Misteri dal passato".



6. Quale messaggio vuole inviare al lettore?

Vorrei farlo sognare, riscoprire un genere classico che si muove in una nuova dimensione, che guarda al futuro.



7. La scrittura era un sogno nel cassetto già da piccolo o ne ha preso coscienza pian piano nel corso della sua vita?

No, il mio sogno era il teatro e la chimica, che porto avanti con passione e impegna sia come attore che come chimico industriale.



8. C’è un episodio legato alla nascita o alla scrittura del libro che ricorda con piacere?

Si... essere sempre spronato da una cara amica che mi è stata vicino e ha letto e riletto ogni capitolo dandomi la forza per continuare.



9. Ha mai pensato, durante la stesura del libro, di non portarlo a termine?

Un mucchio di volte! A volte mancano le idee, altre volte non trovi il tempo ecc. Prima o poi se ci tieni davvero alla fine ci arrivi.



10. Il suo autore del passato preferito?

Senza dubbio Sir Arthur Conan Doyle.



11. Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?

Non sono molto informato al riguardo comunque preferisco leggere che ascoltare.



Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)