Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

16 Ago
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intervista all'autore - Maria Teresa Cristodaro

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore?

Mi chiamo Maria Teresa, sono nata nel 1992. Ho vissuto nella mia città natale fino al 2004. Quello stesso anno, dopo la morte di mia madre, mi sono trasferita al sud, città natale dei miei genitori. Non ho deciso di diventare una scrittrice, anche perché non mi reputo tale. Ma mi è sempre piaciuto leggere, e con gli anni, ho sempre scritto idee e storie che mi frullavano in testa, su dei semplici fogli.



2. Nell’arco della giornata qual è il momento che dedica alla scrittura?

Personalmente dedicherei alla scrittura e alla lettura 24h su 24h. Ma gli impegni quotidiani non lo permettono. Però posso dire, che ogni qualvolta riesco a ritagliare un po' di tempo, mi estraneo da tutto ciò che mi circonda, con un buon libro o con un foglio bianco e una penna, dove faccio prendere forma ai miei pensieri.



3. Il suo autore contemporaneo preferito?

Penso che ci siano autori veramente bravi. Ma quando entro in una libreria, continuo a rovistare fra gli scaffali, per poi comprare i romanzi di Nicholas Sparks. Quindi, posso affermare che lui è il mio autore preferito da quando ho imparato a leggere.



4. Perché è nata la sua opera?

La mia opera non è un vero e proprio romanzo classico. Ma bensì un insieme di storie vere, raccontate dai fan dei Modà band che seguo da anni. In questo libro, ho voluto unire le mie più grandi passioni, la scrittura e l'amore per la musica dei Modà. Credo vivamente, che la musica sia un modo per evadere da un realtà ormai divenuta pesante. Una medicina molto potente.



5. Quanto ha influito nella sua formazione letteraria il contesto sociale nel quale vive o ha vissuto?

Diciamo che sono una persona che non mi faccio influenzare dai contesti sociali. Ma dove abito io, il leggere non è un abitudine di molti.



6. Scrivere è una evasione dalla realtà o un modo per raccontare la realtà?

Credo proprio che scrivere sia una evasione dalla realtà. La realtà molte volte è l'esatto opposto di ciò che leggiamo.



7. Quanto di lei c’è in ciò che ha scritto?

Questa è una bella domanda. In questo libro c'è la realtà di chi ha partecipato. È un libro "reale", non sono storie inventate.



8. C’è qualcuno che si è rilevato fondamentale per la stesura della sua opera?

Ho riscritto da sola le storie di ognuno, cercando di immedesimarmi nei vari racconti.



9. A chi ha fatto leggere per primo il romanzo?

La prima a leggere le storie, è stata una mia cara amica, che mi ha appoggiato dall'inizio in questo progetto.



10. Secondo lei il futuro della scrittura è l’e-book?

Non amo molto il virtuale ad essere sincera. Io preferisco di gran lunga un bel libro cartaceo.



11. Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?

Come ho detto nella domanda precedente, non amo molto il virtuale. Va bene l'evoluzione, ma alcune cose, come l'odore della pagine di un bel romanzo, non hanno prezzo.

 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Lasciaun commento

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)