Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

17 Giu
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intervista all'autore - Stefano Fiore

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto?

Io sono nato a Palermo ma ho vissuto a Raffadali, un piccolo paese della provincia di Agrigento. Adoro la Sicilia e la sicilianità ma amo viaggiare e fare nuove esperienze: ho vissuto sia a Roma sia a Milano ed entrambe mi hanno dato tanto, ma non sono un tipo da città, amo molto di più il mare e la campagna. La musica è la mia più grande passione insieme alle moto.



2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente?

In primis il Libro dei libri, ovvero la Bibbia. Per il resto non credo che esista un testo che deve essere letto da tutti gli adolescenti: ogni libro va consigliato in base alla persona che si ha di fronte e in base alla sensazione che si possiede in quel momento.



3. Cosa pensa della progressiva perdita del libro cartaceo a favore dell’ e-book?

Penso che sia un grosso problema: mai nessun e-book ti potrà mai trasmettere l'odore e il tocco delle pagine. Inoltre come tutti gli smartphone rilasciano parecchia dopamina e non sappiamo le conseguenze di un tale "bombardamento" col trascorrere degli anni.



4. La scrittura è un colpo di fulmine o un amore ponderato?

Forse è un amore ponderato perché sognavo di scrivere un album più che un libro. La vita è imprevedibile. L'importante è amare: se facciamo ogni cosa con amore allora le cose possono cambiare. Spero che questo libro riesca a portare un po' d'amore ad ogni lettore.



5. Cosa l’ha spinta a scrivere questo libro?

Mi ha spinto la voglia di far conoscere a tanti ragazzi la persona che ha cambiato la mia via, la mia verità e la mia vita: Gesù Cristo. Credo che lui sia stato il più grande rivoluzionare della storia e dunque un vero rocker.



6. Quale messaggio vuole inviare al lettore?

Di non avere mai pregiudizi, di andare al di là delle apparenze, di ascoltare molta musica, parecchio rock e di seguire Gesù.



7. La scrittura era un sogno nel cassetto già da piccolo o ne ha preso coscienza pian piano nel corso della sua vita?

Da bambino il mio sogno era di fare l'attore poi crescendo il sogno è stato quello di far parte di una famosa rock band e girare il mondo suonando nelle città più belle al mando. La scrittura è lo strumento migliore per alimentare questi sogni e nel corso della vita mi è capitato di diventare un autore.



8. C’è un episodio legato alla nascita o alla scrittura del libro che ricorda con piacere?

Sì. Ricordo quando a pranzo guardando il telegiornale, ho visto un frate francescano che cantava al god of metal e che si faceva intervistare. Ricordo ancora i commenti e il confronto che ho avuto con mio padre. Finalmente un uomo che riusciva ad unire chitarre elettriche distorte all'estremo e la scelta estrema di seguire Gesù.



9. Ha mai pensato, durante la stesura del libro, di non portarlo a termine?

Sì, parecchie volte. Mi è mancato per parecchi anni il coraggio e il tempo per pubblicare questo piccolo libro,



10. Il suo autore del passato preferito?

Ungaretti, perché era breve e coinciso.



11. Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?

Non sarà mai il vero libro ma sono molto utili per parecchi lavoratori che non hanno il tempo per leggere e possono farlo a lavoro.

 


 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Articoli correlati (da tag)

Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)