Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

10 Dic
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intervista all'autore - Marco Marchese

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto?

Sono nato e cresciuto a Torino una città meravigliosa. Arrivo da una famiglia con la quale ho un legame molto forte; ritengo che tutti loro dal mio nipotino (ultima new entry) alla mia splendida nonna, siano il fulcro della mia vita. Mia moglie, i miei genitori, mia sorella, sono una fortissima motivazione per me nella vita.



2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente?

È una domanda che mi viene servita su un piatto d'argento. Senza alcun dubbio il mio libro "Allenamente da Campione", perché per l'adolescente può essere molto utile sapere come funziona la nostra mente ed allo stesso tempo mettere in atto ciò che legge; ad esempio nel libro c’è un esempio su come gestire l'ansia prima di un’interrogazione.




3. Cosa pensa della progressiva perdita del libro cartaceo a favore dell’ e-book?

Ritengo che sia in linea con i giorni che stiamo vivendo; anche se, personalmente preferisco leggere un libro cartaceo che non dall'e-book.



4. La scrittura è un colpo di fulmine o un amore ponderato?

Dipende da persona a persona, dal mio punto di vista è stato un amore ponderato.



5. Cosa l’ha spinta a scrivere questo libro?

Il forte desiderio di realizzare un obiettivo che ho coltivato in questi anni di studio e di lavoro. Chiesi al mio amico Gennaro Russo se fosse stato interessato a condividere insieme a me questo bellissimo progetto con l'obiettivo di informare gli sportivi professionisti ed anche imprenditori, studenti e casalinghe come funziona la nostra mente, come ognuno di noi possa allenare la propria per raggiungere un obiettivo, per superare degli ostacoli ed anche per gestire l'ansia in modo che da nemica possa diventare nostra amica.



6. Quale messaggio vuole inviare al lettore?

Il messaggio principale che voglio dare è il seguente: ognuno di noi nella vita ha un sogno nel cassetto, se riesce a coltivarlo con la giusta mentalità e le giuste motivazioni si può raggiungere. In questo libro ci sono dei punti in cui moltissimi lettori si troveranno a dire: "Sembra che stia parlando di me", perché' gli esempi che abbiamo toccato rappresentano le difficoltà che ogni singola persona ha vissuto nella sua vita anche solo per un momento.



7. La scrittura era un sogno nel cassetto già da piccolo o ne ha preso coscienza pian piano nel corso della sua vita?

È stato un desiderio coltivato piano piano dentro di me.



8. C’è un episodio legato alla nascita o alla scrittura del libro che ricorda con piacere?

Uno dei desideri più forti per il quale decisi di far nascere questo progetto fu proprio il desiderio di ringraziare due persone per me estremamente importanti.

1- Mio nonno perché' ci tenevo in modo particolare che lui leggesse un libro scritto da me, dato il legame che ci ha uniti in tutto il percorso della vita.

2- Mio papà perché solo esclusivamente grazie a lui se oggi mi trovo qui davanti a voi, a parlare di questo libro; lui mi ha insegnato i veri valori della vita, insieme a lui ho fatto i primi corsi di PNL, ed è stato lui ad introdurmi nella vita vera; spero un giorno di poter fare la stessa cosa io con i miei figli.



9. Ha mai pensato, durante la stesura del libro, di non portarlo a termine?

Mai perché' era un obiettivo molto forte dentro di me, con tutte le difficolta del caso avevo il forte desiderio di arrivare verso il traguardo.



10. Il suo autore del passato preferito?

Anthony Robbins.

 


Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Articoli correlati (da tag)

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)