Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

06 Mag
Vota questo articolo
(0 Voti)

Mena mò

“Menà mo. Pastorale lucana” è un manoscritto che racconta la storia della famiglia dell’Autore Francesco Paolo Ricciuti, da Potenza a Roma, dagli anni Trenta agli anni Settanta dello scorso secolo.
Edita dalla Casa Editrice BookSprint Edizioni, l’Opera è attualmente disponibile sia nella tradizionale versione cartacea, sia in quella digitale.
La storia descritta si svolge nell’Italia del primo dopoguerra, nella confusione degli anni che hanno lasciato libero campo alla dittatura. Una storia vera, dove sono stati cambiati i nomi originali, che racconta quanto potesse essere difficile, in quegli anni, nascere in una città come Potenza e di come la voglia di rivincita, di riscatto sociale ed economico porterà le famiglie a emigrare verso la Capitale per avere l’opportunità di allontanarsi da un’esistenza mediocre.

Una storia ben scritta e ben raccontata che restituisce un’immagine vera dell’Italia del primo dopoguerra, dell’avanzare del fascismo e della società potentina dell’epoca. Così le vicende personali dei personaggi s’intrecciano con l’avanzare della storia, con tutte le sue contraddizioni. Una storia in cui perdersi e, perché no, ritrovarsi.

Nato a Potenza il 22 marzo 1952, Francesco Paolo Ricciuti ha preso la maturità classica dai gesuiti (Istituto Massimo Roma) e la laurea in Medicina (La Sapienza Roma 1977). Ha lavorato presso l’ospedale Santo Spirito di Roma come chirurgo. Coniugato, ha una figlia di trent’anni.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitĂ .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2023 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)