Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

Stampa questa pagina
07 Set
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Ma chi? Ma come? Cu fu? E quannu?”

Una commedia siciliana frizzante, un affresco della società sicula tra aneddoti e racconti che narrano di un mondo quotidiano popolare e folkloristico, tra dialetto e italiano, per mettere a nudo l'anima della Sicilia, quella vera. Arriva in libreria "Ma chi? Ma come? Cu fu? E quannu?", la nuova raccolta di racconti di Maria Pia Costanza. L'opera, edita dalla BookSprint Edizioni e disponibile nel classico formato della brochure cartacea, è un viaggio nella cultura siciliana, tra abitudini e vizi, battute sagaci e ironia.
 
Un modo divertente per conoscere la terra siciliana, un'isola splendida nella sua complessità. Un viaggio nei ricordi di un mondo in parte trasformato dalla modernità, ma in parte ancora vivo e pulsante di tradizione e convenzioni. Ne è esempio il "condominio sociale", antico e moderno al contempo, con i suoi vizi e le sue virtù, intorno al quale ruota la storia di questo volume davvero istrionico e intrigante.
 
80 pagine per conoscere la sicilianità in una commedia di millenarie ironie e secolari pettegolezzi. Un affresco variopinto, una tavolozza vera di colori per mettere a fuoco, con una sagace miscuglio tra italiano e vernacolo, e un approccio quanto mai ironico e divertente, diversi tipi umani e sociali della società sicula, che, in parte, può essere da esempio per tante realtà locali dell'intero Meridione d'Italia.
 
Nata a Palermo nel 1948, Maria Pia Costanza è una scrittrice siciliana doc. Laureata in materie letterarie nel 1971, ha insegnato nel capoluogo siciliano e in provincia, in scuole che lei stessa definisce "di trincea", su corsi per lavoratori e nella scuola secondaria di primo grado. Insieme al lavoro, ha portato avanti negli anni i diversi hobby e le passioni che da sempre la contraddistinguono: la musica, il pianoforte la poesie e in generale la scrittura, senza tralasciare la pittura ad olio, il che la rende un'artista a trecentosessanta gradi. "Ma chi? Ma come? Cu fu? E quannu?" è però il suo primo racconto.
 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Lunedì, 07 Settembre 2020 | di @BookSprint Edizioni

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)