Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

13 Lug
Vota questo articolo
(1 Vota)

Pensieri in libertà

Un'infanzia spensierata, le prime responsabilità da adolescente, i sogni e i desideri che si confondono con la realtà, modificandola, fino alla battaglia per affermare se stesso in una società complessa e in continua mutazione. Arriva in libreria "Pensieri in libertà", il nuovo libro autobiografico a firma di Bruno Palamara. Edito dalla BookSprint Edizioni e disponibile nel classico formato della brochure cartacea, il volume indaga e scopre una vita ricca di impegni, ma anche di soddisfazioni.
 
Nelle 88 pagine, divise in 26 capitoli, l'autore racconta dai primi anni di crescita al trasferimento in Svizzera, dove Bruno Palamara diventa sindacalista, riuscendo così finalmente a sentirsi parte del mondo e ad aiutare chi ne ha bisogno. Un libro che fa riflettere sul valore della vita, sul senso dell'amicizia e sull'affetto dei propri cari, ma che si concentra soprattutto sull'importanza di un lavoro dignitoso, che non mortifichi il lavoratore, ma ne rispetti tutte le esigenze "umane".
 
Nato a Zurigo nel 1972, all'età di tre anni Bruno Palamara si trasferisce in Italia, a Bordighera, in Liguria, dove trascorre l'infanzia e l'adolescenza. Dopo la laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università di Genova, con la tesi sulle condizioni di lavoro delle donne nel primo dopoguerra in Germania, ritorna in Svizzera, prima a Zurigo, poi Berna, dove insegna italiano e tedesco agli stranieri. Entra nel sindacato e vi lavora per oltre quindici anni, collaborando anche nel frattempo con un giornale di lingua italiana e impegnandosi politicamente per i diritti degli italiani e degli altri migranti in Svizzera. Sposato con Yamile, cubana (dove vie per alcuni mesi), decide infine di rientrare in Italia, tornando alle sue passioni storiche: l'insegnamento, la lettura, l'ascolto e la scrittura.
 
Da tutto ciò nasce "Pensieri in libertà", in cui riassume i punti cardini della propria vita e nel quale, scrivendo di getto e dando sfogo alla voce interiore, Bruno Palamara tira fuori quello che da anni ha dentro e che voleva emergere insieme alla sua personalità.
 

Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)