Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

14 Set
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intervista all'autore - Patrizia Fusaro -

Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittrice?
Mi chiamo Patrizia Fusaro sono nata a Corigliano Calabro provincia di Cosenza, amo scrivere storie per bambini storie horror thriller gialli, poesie aforismi,
scrivo dal 9-6-1992 ero poco più che un'adolescente, ho iniziato a pubblicare i miei versi poetici da qualche anno, in breve ho pubblicato ben 11 libri e 5 collane poetiche, un calendario del poeta 2022 ,ho vinto molti concorsi letterari in più sono riuscita ad ottenere 10 recensioni per le mie opere.
 
Nell’arco della giornata qual è il momento che dedica alla scrittura?
Scrivere storie per me è una passione, adoro scrivere, usare la mia fantasia ogni mattina verso le 6:00, di primo mattino sono rilassata, scrivere mi riempie le giornate di gioia.
 
Il suo autore contemporaneo preferito?
Non ho un autore preferito contemporaneo ma leggo molti libri sulla storia (l'enciclopedia sull'Egitto è la mia lettura preferita).
 
Perché è nata la sua opera?
Il grande potere dell'immaginazione, il mio libro vuole spiegare al lettore l'importanza della creatività nella vita, usare l'immaginazione ci porta lontano dalla noia, da i problemi quotidiani, la mente crea è rimane impegnata, chi non usa la creatività non ha quella spinta in più che ci permette di volare con i nostri sogni.
 
Quanto ha influito nella sua formazione letteraria il contesto sociale nel quale vive o ha vissuto?
Io sono una persona umile, abito in un quartiere popolare della mia città, molte persone con la loro ignoranza non credono che io sia capace di scrivere storie per bambini storie horror thriller gialli storie di mafia, credono che per avere un talento bisogna prendere una laurea, sono spesso giudicata perché non sono nata in una famiglia più ricca, che non ho una laurea, mi invitano all'associazione culturale del mio paese, a fare parte di questa associazione sono tutte persone ricchissime, io non vengo considerata molto, viene considerato lo scrittore di buona famiglia, laureato, ricco che magari il libro lo scrive solo perché è una persona didattica e non creativa, un tempo ci soffrivo molto, oggi non ci faccio più caso.
 
Scrivere è una evasione dalla realtà o un modo per raccontare la realtà?
Molte storie che ho scritto spiegano il mio lato ribelle, la voglia che sento dentro di me di amare la vita, la voglia di innamorarmi di qualcuno è la sofferenza che nella mia vita ho toccato con mano, tutta la mia realtà la trasformò in fantasia.
 
Quanto di lei c’è in ciò che ha scritto?
In ogni storia per bambini, in ogni personaggio inventato con la mia fantasia in questo libro c'è scritto la voglia che sento di vivere nuove meravigliose avventure, perché la vita per me è una dolce avventura anche se avvolte mi regala sofferenza, io ho imparato a rispettare le mie sofferenze.
 
C’è qualcuno che si è rivelato fondamentale per la stesura della sua opera?
Nella stesura delle mie opere nessuno si è rivelato fondamentale, io scrivo per realizzare i miei sogni, uno dei miei sogni sarebbe fare diventare una mia opera un film del cinema.
 
A chi ha fatto leggere per primo il romanzo?
A nessuno.
 
Secondo lei il futuro della scrittura è l’ebook?
Il futuro della scrittura è la creatività, nient'altro.
 
Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?
L'audio libro è una bella idea, nuova, la vita deve avere sempre nuove idee

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)