Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

29 Giu
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intervista all'autore - Vittoria Bonavita -

Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittrice?
Be che dire, inizierei con un classico sono una ragazza di 28 anni, che ha avuto un percorso di studi del tutto normale, ho studiato nell’ambito del turismo ma poi non ho mai sentito miei gli studi per svolgerlo come professione...
mi sono dilettata in vari lavori e oggi lavoro in una semplice lavanderia. Sono mamma di una splendida bambina di nome aurora e sono circondata dalle persone che amo più al mondo mia mamma mio papà e il mio compagno. Abito in un piccolo paesino in provincia di Milano e non ho deciso di diventare scrittrice… la strada per il successo è infinita e io ho semplicemente provato a scrivere un romanzo su un periodo che ha colpito la vita di tutti
 
Nell’arco della giornata qual è il momento che dedica alla scrittura?
La sera, quando sono nella calma del mio letto.
Il mio compagno lavora di notte quindi sono sola.
Prendo il mio telefono e comincio a scrivere e in sottofondo ho il respiro dolce e calmo della mia bimba che dorme.
 
Il suo autore contemporaneo preferito?
Non saprei sinceramente, mi piace leggere ma nessun genere o autore in particolare. Sarò anomala ma preferisco scrivere che leggere
 
Perché è nata la sua opera?
Ho sempre avuto una passione per la scrittura ma no. L’ho mai coltivata sul serio fino a quando il periodo difficile dovuto al covid ci ha costretti a stare a casa e li ho deciso di prendermi del tempo per me è ho cominciato a scrivere due romanzi
 
Quanto ha influito nella sua formazione letteraria il contesto sociale nel quale vive o ha vissuto?
Non ho mai avuto una formazione vera e propria se non quella scolastica.
È dettato tutto molto dalla fantasia e dal sentimento
 
Scrivere è una evasione dalla realtà o un modo per raccontare la realtà?
Direi entrambe le cose. In entrambi i romanzi che ho scritto c’è molto della mia vita ma anche molto della vita che sogno
 
Quanto di lei c’è in ciò che ha scritto?
Come ho detto prima c’è molto di ciò che ho vissuto nella mia vita ci sono aneddoti collegati
 
C’è qualcuno che si è rivelato fondamentale per la stesura della sua opera?
Avendone scritte due e deciso di pubblicarne una sola per ora direi che per il romanzo ora in pubblicazione no, ho fatto tutto da sola mentre il primo romanzo che avrò poi piacere di pubblicare mia cugina Martina è stata di grandissimo aiuto
 
A chi ha fatto leggere per primo il romanzo?
Ancora a nessuno, sono molto riservata e timida sulla scrittura
 
Secondo lei il futuro della scrittura è l’ebook?
Il libro sfogliato ha sempre il suo fascino ma, il mondo va avanti ed è giusto evolversi anche sul relax di una persona
 
Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?
Ottima direi per tutto ma soprattutto per le persone in difficoltà, apre il mondo della lettura ad un ampio spettro di persone

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Mercoledì, 29 Giugno 2022 | di @BookSprint Edizioni

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)