Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

27 Mag
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intervista all'autore - Giovanni Bolognesi -

Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova?
Quando scrivi entri in una dimensione parallela, esci completamente dalla realtà e sei dentro alla città, al personaggio e a ciò che gli sta accadendo, vedi tutto nitido, reale


 

Quanto della sua vita reale è presente in questo libro?
C'è di me qualcosa in tutti e tre i personaggi, nella mia vita sono stato mediocre, cinico e bastardo, a periodi, anche se non in misura così pesante come i personaggi dei tre racconti


 

Riassuma in poche parole cosa ha significato per Lei scrivere quest’opera.
Le storie mi giravano in testa da sole, poi prendevano corpo sempre di più, mano a mano che scrivevo, è stato emozionante, come mi emoziono ogni volta che lo rileggo, anche se forse dovrei smettere di farlo perché modificherei qualcosa ogni volta che lo faccio, segno che c'è spazio per scrivere ancora


 

La scelta del titolo è stata semplice o ha combattuto con se stesso per deciderlo tra varie alternative?
Il titolo l'ho scelto alla fine ma è stato semplice. Nella storia e nel titolo c'è un omaggio a due tra i miei registi preferiti, Quentin Tarantino e Sergio Leone


 

In un’ipotetica isola deserta, quale libro vorrebbe con sé? O quale scrittore? Perché?
Se fosse un libro vorrei "1984" di George Orwell, perché è un volo di testa incredibile ogni volta che lo rileggo. Se fosse un autore vorrei con me Charles Bukowsky, per la sua intelligenza ma soprattutto per il suo modo scanzonato di affrontare la vita e riuscire a cavarsela sempre


 

Ebook o cartaceo?
Cartaceo sicuramente, ma capisco e accetto la nuova frontiera dell'e-book


 

Quando e perché ha deciso di intraprendere la carriera di scrittore?
La scrittura mi esce da sola, la fantasia gira costantemente, non è stata una scelta


 

Come nasce l’idea di questo libro? Ci racconterebbe un aneddoto legato alla scrittura di questo romanzo?
È nata in un momento della mia vita dove stavo rimettendo insieme i cocci di un pò di scelte scellerate. Ero appena uscito da una pesante lotta fisica e mentale per uscire dalla droga, quando ho iniziato ad essere veramente un "ex tossico" (perché ci sono tossicodipendenti che non usano droghe ed ex tossici, la prima categoria è sempre sul filo del rasoio e deve fare salti mortali per vivere senza droghe, la seconda è davvero fuori dal tunnel) a quel punto la mente era libera e hanno preso di nuovo corpo quei racconti che mi giravano in testa, tutto è diventato fluido, come l'acqua di una cascata, non la puoi fermare


 

Cosa si prova a vedere il proprio lavoro prendere corpo e diventare un libro?
Bello sicuramente, diventa eccezionale quando viene apprezzato da chi lo legge


 

Chi è stata la prima persona che ha letto il suo libro?
Una ex fidanzata, tanti anni fa. È passato tanto dalla scrittura del libro alla sua pubblicazione


 

Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?
Penso che l'audiolibro sia ottimo ma per determinate categorie, il vero motore della lettura sono gli occhi, i tuoi occhi

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Lasciaun commento

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)