Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

16 Mag
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intervista all'autore - Michela Romano

Parliamo un po’ di Lei, dove è nata e cresciuta?
Sono nata a Napoli e vivo sull’isola di Procida da circa 10 anni
 
Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente?
Gli adolescenti vivono il periodo di “non comprensione” e si sentono spaesati, fuori dal mondo quindi sarebbe essenziale cercare conforto in qualcosa, come la musica e, in questo caso, i libri . Consiglierei la lettura sia di libri legati alla crescita personale sia quelli più leggeri che permettono di viaggiare con la mente
 
Cosa pensa della progressiva perdita del libro cartaceo a favore dell’ eBook?
Io penso che un libro possa essere definito tale nel momento in cui viene sfogliato. È sicuramente più avvincente leggere un libro e tenerlo tra le mani, poterci scrivere appunti e poter sottolineare le parti che più ci colpiscono
 
La scrittura è un colpo di fulmine o un amore ponderato?
La scrittura all’inizio è un colpo di fulmine, ti trasmette sensazioni inspiegabili e ti permette di attenuare quelle che invece ti fanno star male.
Successivamente diventa più una strada dritta
 
Cosa l’ha spinta a scrivere questo libro?
Ho scritto le poesie di questo libro in situazioni di vita quotidiana sul mio cellulare, successivamente ho deciso di metterle assieme. In realtà, quindi, l’idea del libro è stata secondaria
 
Quale messaggio vuole inviare al lettore?
Al lettore voglio trasmettere speranza e tanta forza di volontà.
Quando si vuole una cosa si può fare tutto
 
La scrittura era un sogno nel cassetto già da piccola o ne ha preso coscienza pian piano nel corso della sua vita?
Ho conosciuto la scrittura quando ho perso mia madre. Ho iniziato a scriverle delle lettere che ho conservato
 
C’è un episodio legato alla nascita o alla scrittura del libro che ricorda con piacere?
Un episodio legato alla scrittura del libro è sicuramente la scelta del titolo.
Non avevo alcuna idea al riguardo, ma una canzone che passava in quel momento in ti mi ha dato l’illuminazione
 
Ha mai pensato, durante la stesura del libro, di non portarlo a termine?
No perché il libro è stata un’idea secondaria, la cosa più importante sono le poesie che ho scritto per me stessa e mai per farle leggere ad altri
 
Il suo autore del passato preferito?
Sicuramente Montale
 
Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?
È ottima perché permette a chi non ha la possibilità di immergersi in questo mondo

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)