Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

20 Mar
Vota questo articolo
(2 Voti)

Intervista all'autore - Celestina Musiani

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore?
Sono nata a Udine, da una ragazza madre. Appena nata, mia madre, insieme a mia sorella, ci mise in un istituto di suore; ci rimanemmo sino a cinque anni. In seguito ci lasciò in un orfanotrofio di Desio sino a quindici anni. Il giorno dopo nostra madre, ci mise in due famiglie stimate di Milano, imparentate fra loro, come ragazze alla pari. Rimanemmo lì fino a vent'anni, poi decidemmo di andarcene per riprendere gli studi abbandonati in collegio. Nostra madre non la vedemmo più.
Mia sorella mi seguì. Ci ritrovammo di nuovo in un convitto di suore Salesiane e riprendemmo a studiare fino al diploma della scuola superiore. Lavorammo di giorno e studiammo la sera. Dopo il diploma, lasciammo il convitto e insieme decidemmo di andare a vivere in un appartamento. Ci fidanzammo e ci sposammo. Purtroppo il destino, è stato crudele; in quindici giorni mi portò via mia sorella per un brutto male. Nel frattempo, anche il mio matrimonio naufragò. Caddi in depressione. Riuscii a rialzarmi attraverso il sorriso di mio figlio di tre anni e la Fede. Crebbi mio figlio da sola, senza una famiglia che mi desse un appoggio o un conforto. Lo lasciai nelle scuole a tempo pieno in quanto impossibilitata a seguirlo. Grazie anche a degli amici fantastici, riuscii ad andare avanti. Nel frattempo lavorai come impiegata facendo la gavetta sino ad arrivare ai vertici aziendali. Tre anni prima della pensione, mi mandarono in prepensionamento per la ristrutturazione aziendale. Continuai a lavorare per tre anni presso la biblioteca di Bollate dove attualmente vivo. Ecco che da allora, scattò la mia vena di scrittrice. Partecipai a diversi concorsi nazionali che mi permisero di scrivere il primo romanzo. In seguito, dopo un'ispirazione apparsami in una sera d'estate, di fronte alla finestra di casa mia che dà sul parco, iniziai a scrivere poesie, pubblicando poi un libro "Rime di Speranza" attualmente nelle librerie.
 
2. Nell’arco della giornata qual è il momento che dedica alla scrittura?
Di solito la sera tardi o la mattina presto. In genere dormo solo cinque ore, quanto bastano per riposarmi.
 
3. Il suo autore contemporaneo preferito?
Il mio autore contemporaneo è Paulo Coelho. Nelle sue storie d'amore c'è qualcosa che mi colpisce; dai misteri del divino all'essenza della vita.
 
4. Perché è nata la sua opera?
La mia opera è nata dopo aver partecipato a diversi concorsi nazionali
per l'antologia letteraria.
 
5. Quanto ha influito nella sua formazione letteraria il contesto sociale nel quale vive o ha vissuto?
Il contesto sociale non ha influito sulla mia formazione letteraria, anzi... sono rimasta la persona umile e modesta di sempre. Porto conforto alle persone anziane e sole. Mancandomi una famiglia, trovo in loro tanto amore e affetto. Mi sento appagata dalla vita stessa.
 
6. Scrivere è una evasione dalla realtà o un modo per raccontare la realtà?
Scrivere per me non è un'evasione, ma un modo per raccontare una realtà vissuta tra dolori, dispiaceri. Serve di aiuto a quelle persone che come me si sono trovate o si trovano in una situazione che non riescono a farcela. Un modo per raccontare che dopo le cadute ci si può rialzare. Ci vuole solo impegno, forza e coraggio. Io, ce l'ho fatta.
 
7. Quanto di lei c’è in ciò che ha scritto?
In ciò che ho scritto, c'è molto di vero, ma anche molta fantasia.
 
8. C’è qualcuno che si è rivelato fondamentale per la stesura della sua opera?
Purtroppo no, ho fatto tutto da sola. Solo con il mio impegno e determinazione.
 
9. A chi ha fatto leggere per primo il romanzo?
In realtà lo hanno letto già in molti. Faceva parte di una serie di racconti presentati ai concorsi e poi raggruppati nel libro precedente. Essendo una ristampa aggiornata, non l'ha letto ancora nessuno.
 
10. Secondo lei il futuro della scrittura è l’ebook?
Secondo me i libri stampati non potranno mai essere completamente rimpiazzati da nuove forme di tecnologia, per diversi motivi... c'è il piacere di sfogliare le pagine. Di tenere in casa i libri che ti piacciono e anche di rileggerli o farli leggere... Gli ebook posso essere comodi in viaggio o per studio se non vuoi troppi libri in casa. Ognuno ha una sua nicchia di utilizzatori... Io non rinuncerei mai al piacere della carta stampata!
 
11. Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?
Io penso che altre forme di tecnologia hanno alcuni vantaggi diversi come per i bambini che non sanno leggere o i dislessici...
 
 
 
 
 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Sabato, 20 Marzo 2021 | di @BookSprint Edizioni

19 COMMENTI

  • Link al commento Laura inviato da Laura

    Complimenti Cele, le tue poesie tengono compagnia a tante persone sole e tu insegni loro la speranza di superare anche i momenti più duri...

    Mercoledì, 31 Marzo 2021 16:59
  • Link al commento Daniele inviato da Daniele

    Grazie per avermi dato le ali, per avermi lasciato volare e per avermi aiutato ad alzarmi quando cadevo.

    Grazie Mamma, sei fantastica e complimenti per il tuo nuovo romanzo.

    Ti Voglio Bene

    Lunedì, 29 Marzo 2021 22:08
  • Link al commento Angela inviato da Angela

    Ho avuto il piacere di conoscere Celestina durante un viaggio a Medjugorie, ogni qualvolta sento la sua storia provo una grande emozione. A volte la vita è dura, ma lei è una fonte di insegnamento, non bisogna mai arrendersi, bisogna sempre lottare e lei ce lo ha dimostrato, con tanta forza e grinta si è sempre rialzata ed oggi questa determinazione le sta portando i suoi frutti. Complimenti Celestina, per la tua intervista, hai tutta la mia ammirazione!

    Domenica, 28 Marzo 2021 08:25
  • Link al commento Sery Amendola inviato da Sery Amendola

    Buona serata.
    Io l'ho conosciuta tramite fb. E le sue poesie mi piacciono molto. Perché sono molto evocative e permeate di un alone di gentilezza. Che talvolta è raro nelle poesie modene. Non ho ancora letto il suo libro ma dalle premesse della trama. Penso valga la pena leggere le sue esperienze. Sia per la forza d'animo, sia per lo stile molto leggero nonostante le vicissitudini.
    Un messaggio di speranza ed integrità che può confortare chi si possa trovare in difficoltà.

    Venerdì, 26 Marzo 2021 20:47
  • Link al commento Valentina inviato da Valentina

    Conosco personalmente Celestina, è una persona dolcissima e sempre disponibile. Mi è stata vicina in un momento brutto della mia vita, avevo un brutto male e lei ogni giorno con le sue preghiere mi ha aiutato ad affrontare questo percorso difficile e doloroso. Sono contentissima per il successo che sta avendo con il suo romanzo, si merita tutto il bene del mondo.

    Venerdì, 26 Marzo 2021 11:10
  • Link al commento Gabriella Minghetti inviato da Gabriella Minghetti

    Mi ha colpito molto ciò che hai detto, hai una forza che pochi hanno, hai lottato, hai lavorato, hai studiato e cresciuto tuo figlio senza nessun aiuto. Ti ammiro e ti stimo per tutto.

    Venerdì, 26 Marzo 2021 10:36
  • Link al commento Daniela Santoro inviato da Daniela Santoro

    Ho iniziato a seguire la Signora Musiani x caso...da quella volta non ho mai smesso...
    Racconti di vita e rime che ti trasmettono emozioni emanate con semplicità ma chiarezza di ciò che è la vita ...chi non si identifica con ciò che scrive...
    Leggerla ti dà coraggio speranza gioia e ti fa comprendere che non siamo mai da soli a vivere le avventure o disavventure che la vita ti presenta ..
    Consiglio a tutti di acquistare e fare propri i suoi scritti.
    Umiltà determinazione semplicità ed emozioni... questo è Celestina Musiani

    Mercoledì, 24 Marzo 2021 20:55
  • Link al commento Silvana benassi inviato da Silvana benassi

    Io da quando ho conosciuta Celestina sono rimasta subito colpita dalla sua scrittura e dalle sue poesie in rima una più bella dell'"altra In tutto questo Celestina e rimasta bella nella sua semplicità nonostante abbia avuto un'infanzia difficile dove lei ha sempre trovato il modo di metterla in poesia racconti bellissimi

    Mercoledì, 24 Marzo 2021 16:45
  • Link al commento Francesco inviato da Francesco

    Ho letto tante delle sue poesie dove traspare la sua gentile anima. Ho avuto modo di conoscere telefonicamente Celestina e confermo il suo essere nobile e generoso.

    Mercoledì, 24 Marzo 2021 16:34
  • Link al commento Giovanna inviato da Giovanna

    Bravissima e molto sensibile

    Mercoledì, 24 Marzo 2021 13:44
  • Link al commento Barbara inviato da Barbara

    Mi è piaciuta molto la tua intervista . Complimenti

    Mercoledì, 24 Marzo 2021 09:56
  • Link al commento Barbara inviato da Barbara

    Mi è piaciuta molto la tua intervista . Complimenti

    Mercoledì, 24 Marzo 2021 09:55
  • Link al commento gianna trevisan inviato da gianna trevisan

    Una bella persona...una grande donna!!!

    Mercoledì, 24 Marzo 2021 08:41
  • Link al commento Patrizia Bassi inviato da Patrizia Bassi

    Grazie io penso che tutti possano imparare da una persona come Celestina brava veramente

    Mercoledì, 24 Marzo 2021 08:39
  • Link al commento Alessandra Serventi inviato da Alessandra Serventi

    Celestina ha un incantevole modo di scrivere, grande ma umile donna, per nulla piena di sé, per me è un onore conoscerla anche se virtualmente e scambiare messaggi con lei. Grande donna e grande scrittrice

    Mercoledì, 24 Marzo 2021 08:19
  • Link al commento Serena mascherpa inviato da Serena mascherpa

    LA.CONOSCO PERSONALMENTE UNA PERSONA SEMPLICE DOLCE.... E LA SUA DOLCEZZA E LA SUA DELICATEZZA LE RIPORTA IN CIO CHE SCRIVE.... COMPLIMENTI CELESTINA

    Mercoledì, 24 Marzo 2021 07:56
  • Link al commento Gianfranca del Pennino inviato da Gianfranca del Pennino

    Conosco Celestina virtualmente su Fb, ma ci siamo sentite telefonicamente più volte. Abbiamo avuto entrambe gravi lutti ed una vita difficile, ma come l'araba fenice siamo risorte infinite volte, da sole, con determinazione! Conosco tante sue poesie postate su fb, sgorgate dalla semplicità ed immediatezza del suo sentire e dell'emozioni provate!

    Martedì, 23 Marzo 2021 19:38
  • Link al commento Scuffi Edilio inviato da Scuffi Edilio

    Celestina Musiani la conosco solo virtualmente... su Facebook attraverso i suoi post e le sue rime... ma proprio per questo l'apprezzo ancora di più. Nelle sue rime si denota tutto il suo animo forgiato da una vita dura a cui nulla è stato regalato . Le sue rime scritte con semplicità e scorrevolezza ti introducono al tema scelto in modo coinvolgente ed appassionato. Mai banale e sempre diretta nello svolgimento della trama.

    Lunedì, 22 Marzo 2021 22:39
  • Link al commento Alessandra inviato da Alessandra

    Mi ha colpito il suo modo semplice di scrivere. Di comunicare agli altri le sue sensazioni.
    Consiglio di leggere il suo romanzo

    Lunedì, 22 Marzo 2021 16:01

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)