Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

21 Nov
Vota questo articolo
(1 Vota)

Intervista all'autore - Maria Raffaella Porcu

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova?
Per me scrivere è sognare, sognare di vivere in un mondo migliore, dove non ci sono né ricchi e né poveri ma tutti uguali che si amano, si rispettano e si aiutano a vicenda. Senza ladri che sfruttano il prossimo, con capi giusti e onesti che non pensino solo a se stessi ma pensino al bene comune, che cerchino solo la pace fra i popoli rispettando le ricchezze degli altri paesi e organizzando scambi equi.
Poter viaggiare ovunque senza paura, avere tutte le cure necessarie promuovendo la ricerca senza dover aspettare mesi e dover spendere un patrimonio, lavoro onesto per tutti giustamente contribuito. E soprattutto senza razzismo.
 
2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro?
Tanto fin da piccola amavo le fiabe che mi raccontava la mia nonna e quando ho imparato a leggere divoravo i libri e ancora oggi leggo tantissimo e non mi vergogno a dire che amo i fumetti di Walt Disney: topolino, paperino anche i suoi film ecc....
 
3. Riassuma in poche parole cosa ha significato per Lei scrivere quest’opera.
Era un sogno nel cassetto che conservavo da tempo. Lavorando a contatto con i bambini mi piaceva più che leggere inventare le storie e mi accorgevo che riuscivo a catturare meglio la loro attenzione poi avendo dei figlie nipoti anche loro si incantavano ad ascoltarle e non erano mai sazi. Quando finalmente sono riuscita a mettere le mie fantasie su un foglio mi sono sentita quasi realizzata, quasi perché c'era ancora un muro invalicabile: come pubblicarlo. Il signor Vito Pacelli finalmente ha realizzato il mio sogno e lo ringrazio di cuore.
 
4. La scelta del titolo è stata semplice o ha combattuto con se stesso per deciderlo tra varie alternative?
È stata un po’ complicata nel senso che non volevo copiare da nessuno ma alla fine ho scelto (IL MAGICO MONDO DELLE FIABE) e non mi importa se sicuramente qualcun'altro ha avuto la stessa idea, quello che importa è che le fiabe sono solo mie.
 
5. In un’ipotetica isola deserta, quale libro vorrebbe con sé? O quale scrittore? Perché?
Sempre Walt Disney col quale sono cresciuta e altri autori di film e libri per ragazzi che non sto ad elencare.... ne ho letto talmente tanti.
 
6. Ebook o cartaceo?
Io leggo molto il cartaceo ma se capita amo anche leggere Ebook.
 
7. Quando e perché ha deciso di intraprendere la carriera di scrittore?
Come ho già detto per soddisfazione personale, ma sono una madre di famiglia e per ora mi accontento di questo poi.... si vedrà.
 
8. Come nasce l’idea di questo libro? Ci racconterebbe un aneddoto legato alla scrittura di questo romanzo?
Mio nipotino Filippo mi raccontò un sogno: (nonna ho sognato un arcobaleno tutto colorato e io ci camminavo sopra) questa e la prima fiaba che ho scritto (IL GIARDINO DEI SOGNI PERDUTI).
 
9. Cosa si prova a vedere il proprio lavoro prendere corpo e diventare un libro?
Tanta emozione e orgoglio ma soprattutto curiosità ... chissà se piacerà????????????
 
10. Chi è stata la prima persona che ha letto il suo libro?
Mio marito poi mie figlie.
 
11. Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?
Penso che sia molto utile perché ascoltare dà tanta emozione dipende anche da chi e come racconta poi i non vedenti e quelli che non sanno leggere potranno ascoltare e sentirsi così uguali a tutti gli altri.


 

 

 

 

 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Giovedì, 21 Novembre 2019 | di @BookSprint Edizioni

1 COMMENTO

  • Link al commento grazia2763 inviato da grazia2763

    Solo una nonna dolcissima come te poteva scrivere racconti per bambini, aspettiamo con ansia la prossima pubblicazione. Grazia Porcu

    Mercoledì, 28 Ottobre 2020 09:10

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)