Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

22 Mar
Vota questo articolo
(0 Voti)

Intervista all'autore - Alessia Balistri

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore?

Sono figlia di genitori divorziati e ho dovuto sostenere mia madre dall'età di 7 anni. Non mi hanno mai fatto credere nel valore della famiglia in se stessa. Alle superiori ho cominciato a lavorare e cominciare ad aiutare in maniera effettiva al sostentamento di mia madre e mio, facendo la cameriera all'età di 17 anni. In quel periodo ho cominciato a scrivere su un piccolo quaderno di miei pensieri, quello che provavo nell'intimo. Iniziando una serie di piccoli racconti. Protagonisti immaginari, ma i miei scritti avevano un unico filo conduttore: l'amore. Sì, quel sentimento che i miei genitori non mi fecero conoscere. All'inizio mi faceva strano scrivere di una cosa che non avevo mai sentito a pelle, ma poi mi venne del tutto naturale. Ad aiutarmi c’erano anche i romanzi e film. Così iniziai a 23 anni l'inizio, l'esordio, di quello che oggi è il mio primo romanzo.




2. Nell’arco della giornata qual è il momento che dedica alla scrittura?

Normalmente la sera dopo cena, essendoci pochi rumori intorno a me, riesco a concentrarmi sia sulla trama che sulla psicologia dei personaggi. Tutto accompagnato dalla musica in sottofondo.



3. Il suo autore contemporaneo preferito?

Sidney Sheldon, è sia scrittore che sceneggiatore e regista statunitense.



4. Perché è nata la sua opera?

La mia opera è nata perché mi piace trasmettere le mie emozioni attraverso la scrittura. Ho trovato nella scrittura un dono con cui poter comunicare all'altra persona. Quindi, perché non farlo attraverso un romanzo?



5. Quanto ha influito nella sua formazione letteraria il contesto sociale nel quale vive o ha vissuto?

Moltissimo. Perché tramite il protagonista, a cui ho trasmesso tutte le mie insicurezze trovate nel suo cammino, è riuscito a trovare se stesso e ha costruirsi una sua vita, non lasciandosi influenzare dal suo passato.



6. Scrivere è una evasione dalla realtà o un modo per raccontare la realtà?

Un po' tutte e due le cose!



7. Quanto di lei c’è in ciò che ha scritto?

Il protagonista ha molto di me. È come specchiarsi in uno specchio, la mia immagine rifletterebbe quella di Davide. Gli eventi no, sono molto diversi a quello che ho affrontato io nella mia vita reale.



8. C’è qualcuno che si è rilevato fondamentale per la stesura della sua opera?

Mio marito, che mi ha sempre incoraggiata a raggiungere i miei obbiettivi.



9. A chi ha fatto leggere per primo il romanzo?

A due mie amiche. Mi hanno aiutato molto a decidere, specialmente il finale.



10. Secondo lei il futuro della scrittura è l’e-book?

Io non smetterò mai di dire che adoro il cartaceo! Per me non c'è paragone!



11. Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?

Personalmente leva il gusto di assaporare un libro, di viverlo. Perché solo leggendolo con le nostre parole possiamo far vivere il racconto in tutte le sue parti.



 

 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Martedì, 22 Marzo 2016 | di @BookSprint Edizioni

Articoli correlati (da tag)

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)