Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Logo
Stampa questa pagina
28 Giu
Vota questo articolo
(8 Voti)

Le notti in estate ci svelano il lato oscuro dei libri

Le notti in estate ci svelano il lato oscuro dei libri © olly

La libreria apre alle ore 21:00
No, non avete letto male. È proprio così, si apre alle nove di sera. Quando la musica si spegne e le saracinesche calano. È proprio allora che viene il bello. Portatevi cuscino e sacco a pelo, ma tenete gli occhi bene aperti. È la notte bianca dei libri, e questo e solo l’inizio.

Si chiama Letti di notte, ed è un’iniziativa che coinvolge parecchie librerie sul territorio nazionale, ma a cui aderiscono anche Francia, Belgio e Inghilterra. Nessuna imposizione dall’alto, massima libertà per proporre idee diverse di città in città. Il buio, la lettura, il profumo della carta: queste le uniche costanti.
Il resto è libera fantasia: biciclettate itineranti, mini-mostre fotografiche, letture musicali, letture spettacolari, tisane fredde e tanto altro ancora. E per chi vuole riposare gli occhi ci sono sempre le letture bendate: rito collettivo a occhi chiusi al ritmo suggestivo della voce narrante.
Tutto ha avuto inizio il 21 giugno. L’estate, quest’anno, è cominciata di notte. L’editoria mostra il suo lato oscuro, mentre i libri prendono vita nelle ore in cui meglio riescono a esprimere il proprio magico potenziale. I nuovi scrittori, soprattutto quelli che intendono pubblicare racconti dalle ambientazioni cupe, avranno un nuovo modo per farsi conoscere, magari organizzando letture, d’accordo con libraio e casa editrice.
Le regole si stravolgono, e non è certo il caso di starsene a leggere nel solito letto. È un’occasione da non perdere per tutti quelli che amano la notte e la lettura.

 

 

Venerdì, 28 Giugno 2013 | di @Carmine Morriello