Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Logo
Stampa questa pagina
09 Gen
Vota questo articolo
(2 Voti)

L’amore pagato

Un quadro chiaro delle trasgressioni sessuali recondite della nostra società. E sull’amore, al femminile. Questo e molto altro c’è nelle 116 pagine di “L’amore pagato” di Luisa Bruno. Un racconto imperniato sulle vicende erotiche di una quarantenne inquieta, sposata, che vive però un rapporto insoddisfacente con il marito ed esce dilaniata da una storia extraconiugale infelice.

Ecco perché, stanca di soffrire d’amore, si rivolge al sesso a pagamento, quello senza sentimenti e pieno solo di piacere. Ma per Alice anche l’amore pagato nasconde delle insidie, mentre il suo legame con l’alcol si fa sempre più stretto.

 

Un libro di una donna per le donne” tiene a precisare l’autrice, laureata in letteratura russa e con un master di psicologia criminale nel curriculum. Un racconto veloce, ritmato, giocoso e avvincente, che alterna momenti romantici a situazioni di sesso estremo, soffermandosi soprattutto sulla tipicità prettamente femminile di innamorarsi e di darsi all’altro anche se non completamente ricambiati.

Nel racconto c’è molto di Marcus. Marcus è un gigolò, anche se preferisce definirsi accompagnatore. 35 anni, mt 1,88, fisico statuario, incontra singole/i. Non fa differenze: per lui il sesso è un lavoro. Si trincera all’interno di una barriera entro la quale i sentimenti non passano. Si fermano fuori, randagi, senza dimora. Ma il vero protagonista non è lui. La protagonista è Alice, Alice che scopre un mondo fatto di club, di trasgressioni, di transessuali, prostitute, di sesso che ti fa sentire sporco e per questo eccita. La protagonista è l’impossibilità di Alice di non mettere in ballo le emozioni, di non farsi coinvolgere. Lei si svela e si rivela, altrettanto non fa Marcus, che è capace soltanto di raccontarsi. Egli incarna il mistero, il lato oscuro delle persone.

Ecco perché “L’amore pagato”, edito dalla BookSprint Edizioni e disponibile anche in formato ebook, va oltre il sesso, soffermandosi sulla psicologia della donna tanto cara a Luisa Bruno. Risultando essere così un libro tenero e commovente, a dispetto dall’argomento che affronta.

 

 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Venerdì, 10 Gennaio 2014 | di @Dario D’Auriente