Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Logo
Stampa questa pagina
01 Ago
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Scrittura-mania” per Felice Diego Licopoli

«Che Felice Diego Licopoli non abbia niente da invidiare ai grandi nomi, appare chiaro sin dall'inizio di "Ghigo"». Così Scrittura-mania, blog nato per promuovere gli scrittori emergenti, presenta il nostro autore, Felice Diego Licopoli. Il suo “Gigho – la mano della marionetta”, uscito quest’anno per BookSprint Edizioni, continua a sorprendere e a far parlare di sé.

 Ambientato nel periodo tra le due guerre, il romanzo racconta la storia di un piccolo paesino dove la vita scorre tranquilla. Ma tutto cambierĂ  con l’arrivo di un mago marionettista, misterioso e apparentemente innocuo. Ghigo, figlio della taverniera, è un bambino autistico. Non è come gli altri, ma a distinguerlo dai suoi coetanei non è solo la malattia, ma il possesso di doti sorprendenti.

«Questo lavoro», continua Scrittura-mania, «ha dalla sua tanti punti di forza: una trama avvincente, fantasiosa, sospesa fra il magico e l'horror; una innegabile capacità di tratteggiare personaggi, rendendoli reali agli occhi del lettore; un periodare agile, elegante, articolato; un'ambientazione e una contestualizzazione della trama estremamente persuasive, convincenti; una notevole capacità descrittiva che fa leva sul sapiente uso di termini scelti e di aggettivi sempre appropriati».

Felice Diego Licopoli scrive un romanzo che racconta l’autismo in chiave noir, dimostrando tutte le sue doti di scrittore emergente. «Questo autore calabrese, poco piĂą che ventottenne, ha stoffa e talento da vendere: sono convinta che farĂ  parlare di sĂ©, negli anni a venire». Siamo sicuri che sarĂ  così. 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Venerdì, 01 Agosto 2014 | di @Carmine Morriello

Articoli correlati (da tag)