Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

01 Feb
Vota questo articolo
(1 Vota)

Intervista all'autore - Viviana Conti -

Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova?
Scrivere per me è un modo di esternare i miei più intensi e profondi sentimenti che il mio animo mi regala osservando il mondo che mi circonda.

 
Quanto della sua vita reale è presente in questo libro?
Tutto! dalla prima all'ultima pagina.
È una trilogia autobiografica.
In tutto e per tutto.
 
Riassuma in poche parole cosa ha significato per Lei scrivere quest’opera.
Vedendo le ragazze di oggi, che si definiscono "escort" e niente hanno sia nella cultura, nell'abbigliamento, nel portamento e l'eleganza, ho voluto portare alla luce la mia esperienza di "escort di lusso" negli anni 80/90, per dimostrare che questa può essere una professione che anche una onesta madre di famiglia, se dotata di intelligenza, fascino ed eleganza, può svolgere, non per un borsetta firmata o un abito costoso, ma per crescere i propri figli nel benessere, costruirgli un futuro tranquillo e soprattutto tenendo separate le due vite.
 
La scelta del titolo è stata semplice o ha combattuto con sé stessa per deciderlo tra varie alternative?
Una volta letto il romanzo capirete da soli che è stato l'unico titolo che poteva racchiudere meglio questa opera.
 
In un’ipotetica isola deserta, quale libro vorrebbe con sé? O quale scrittore? Perché?
"L'altra faccia della luna" di Viviana Conti!!!!!
 
Ebook o cartaceo?
Cartaceo.
 
Quando e perché ha deciso di intraprendere la carriera di scrittrice?
Sin da piccola ho avuto la passione della scrittura e nelle medie quando mi proponevano di fare i "temi" in italiano ero l'unica che consegnava due o più fogli protocollo al professore.
 
Come nasce l’idea di questo libro? Ci racconterebbe un aneddoto legato alla scrittura di questo romanzo?
La mia vita così piena e colma di aneddoti mi sembrava un "delitto" non raccontarla per filo e per segno.
avvolte mentre scrivevo questo romanzo perdevo completamente la cognizione del tempo, mi mettevo a scrivere di primo mattino e nella mia mente si riavvolgeva il nastro della mia vita e mi ritrovavo di colpo a pomeriggio inoltrato senza che me ne accorgessi da quanto ero presa dai miei ricordi che scrivevo senza sosta.
 
Cosa si prova a vedere il proprio lavoro prendere corpo e diventare un libro?
Un’emozione incredibile che mi fa battere forte il cuore
 
Chi è stata la prima persona che ha letto il suo libro?
il mio compagno e futuro marito
 
Cosa ne pensa della nuova frontiera rappresentata dall’audiolibro?
Sono favorevole anche se sfogliare le pagine di un libro, sentire l'odore della carta stampata per me è qualcosa di impagabile

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)