Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

16 Set
Vota questo articolo
(2 Voti)

I soliti discorsi… d’amore. O forse no?

Lui e lei, l'amore come un ricordo che rimane, il sogno come l'amore. Un sentimento forte come il sole, che non può rinunciare ogni giorno a sorgere e tramontare. Un desiderio che fatica a scemare, anche nella solitudine delle ore. Arriva in libreria Pietro Fusco con "I soliti discorsi… d'amore. O forse no", la nuova silloge edita dalla BookSprint Edizioni. La raccolta di poesie, disponibile sia nel classico formato della brochure cartacea che nella più moderna veste dell'ebook, sonda i meandri del sentimento che "move il sole e tutte l'altre stelle", in una vita che però non si ferma ad aspettare nessuno.
 
Ma "I soliti discorsi… d'amore. O forse no" è anche altro. Un dialogo col proprio intimo e poi con gli altri. Un viaggio interiore che rende tutto il reale in diversi stati d'animo: si passa così dal dolore all'amore, dalla delusione alla gioia, alla speranza. Tutto viene reso palpabile, sebbene sia la sregolatezza dei sentimenti a farla da padrone. Ogni parola può così esprimere nella sua potenza la pienezza dei sentimenti, l'ambivalenza di luci e ombre che essi comportano.
 
90 pagine in versi liberi, in un crescendo di emozioni, sensazioni ed espressioni che trovano il loro culmine nelle poesie finali. Le odi si rincorrono come pensieri sparsi che vogliono venir fuori dall'IO profondo troppo spesso silente. La capacità del poeta è proprio quella di incanalare questo silenzio in frasi che hanno una forza emotiva decisa e sentita, capaci di suscitare sensazioni contrastanti, ma forti e spiazzanti.
 
Nato a Roma il 21 agosto del 1959, Pietro Fusco risiede tuttora nella Capitale. Fedele compagno un gattone bianco di nome Pablo Poeta, vive passando le sue giornate immerso nella scrittura. È stato già autore, infatti, di svariati articoli, storie e poesie pubblicati su riviste e antologie. Opere dalle quali è possibile denotare la sua sensibilità verso argomenti e temi passionali ed edonistici, in cui è l'amore al centro di tutto. Nel 2015 ha anche partecipato al concorso indetto dall'Accademia dei Bronzi in onore di Alda Merini, ricevendo l'attestato di merito per la sua composizione.
 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Lunedì, 16 Settembre 2019 | di @BookSprint Edizioni

Lasciaun commento

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)